L’esempio di Nonna Concetta, a 76 anni fa gli esami di terza media: “Promessa fatta alla mia famiglia”

Un esempio da seguire quello di Nonna Concetta, a 76 anni è tornata tra i banchi di scuola per conseguire la licenza media. A renderlo noto è il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno.

Il messaggio del sindaco Giorgio Zinno

Cari concittadini,  – scrive – oggi una nostra nonna Concetta, 76 anni, ha sostenuto la prova scritta per conseguire il diploma di licenza media. Puntuale, alle 9.00 si è presentata presso il plesso Marconi dell’ l’I.C. Troisi, accolta dalla dirigente Antonietta Maiello e dall’Assessore alla Scuola Giuseppe Giordano“.

Molto emozionata, Concetta Ruoppolo, ha risposto all’appello, ha preso posto nel banco che le è stato assegnato ed ha affrontato la prova insieme agli altri studenti. Classe 1946, la Sig.ra Concetta madre di tre figli e nonna, negli anni ’50 ha conseguito la licenza elementare; poi si è dedicata subito al lavoro imparando dai genitori a gestire il loro negozio di profumi e detersivi a Napoli“, prosegue il primo cittadino.

Successivamente, chiusa l’attività commerciale, si è sposata è si è trasferita nella nostra città. Durante la sua vita ha sempre frequentato corsi di formazione, tra cui “taglio e cucito” e “modellismo di abiti”, ma la licenza media era una promessa che aveva fatto a sé stessa e alla sua famiglia. Così si è iscritta all’I.C Trosi ed è riuscita a raggiungere questo obiettivo.
Complimenti a nonna Concetta per la sua grinta e per la grande tenacia. Che possa essere per la nostra comunità un esempio di forza di volontà e coraggio“, ha concluso Zinno.

Nonna Concetta: “Promessa fatta alla mia famiglia

Ha detto – riferisce all’Ansa la dirigente scolastica Antonietta Maiello – che il desiderio di conseguire la licenza media lo aveva nel cuore, era una promessa fatta a se stessa e alla sua famiglia e soprattutto che le è sempre piaciuto studiare“.

Potrebbe anche interessarti