Riapre la Trattoria Torna a Surriento tra nuovi piatti, musica e scelte plastic free

Trattoria Torna a Surriento Riapre la Trattoria Torna a Surriento tra musica, nuovi piatti e scelte plastic free. Nel cuore della magica cittadina di Sorrento la Trattoria Torna a Surriento ritorna a regalare un’esperienza gastronomica tutta partenopea a partire da sabato 12 marzo 2022. Tante sono le innovazioni pensate e ideate da Nicola Caprio e Roberta Clemente, i due coniugi partiti da Napoli e giunti a Sorrento per realizzare il loro sogno imprenditoriale: una tipica trattoria partenopea a conduzione familiare.

Le novità della Trattoria Torna a Surriento

Dopo il grandissimo successo riscontrato nell’ultimo anno, infatti, i due sposi napoletani hanno deciso di spegnere i fuochi dei fornelli della loro cucina per circa un mese per apportare al locale e all’esperienza offerta ai propri commensali una serie di innovazioni.

Lo scialatiello dedicato a Lucio Dalla

Innanzitutto, Roberta e Nicola hanno voluto partecipare alle commemorazioni istituite dal comune di Sorrento in occasione dei 10 anni trascorsi dalla scomparsa di Lucio Dalla, dedicando un piatto del loro nuovo menù al cantautore: lo Scialatiello Golfo di Surriento, ispirato alla celebre canzone Caruso, con vongole, lupini, alici, totani, calamarelle e pomodorini del Vesuvio.

Poi, soprattutto l’estro di Nicola, simpatico e accogliente oste, ha portato a ideare un impianto audio per perfezionare le performance canore che spesso si ritrova a intonare con i suoi commensali. Nicola, infatti, ha predisposto due microfoni che consentiranno a turisti e clienti locali di duettare con lui a colpi di musica partenopea e non solo.

Chi ama la tranquillità non deve però preoccuparsi: Roberta, la tipica mamma partenopea di poche parole, ma di tanti fatti, soprattutto gastronomici, ha predisposto una caratteristica e riservata taverna napoletana sottostante al locale, dove poter consumare i suoi squisiti piatti della tradizione in piena tranquillità.

Nicola e Roberta hanno infine scelto di convertire il loro locale al plastic free, abolendo ogni componente di plastica, a partire dalle bottiglie d’acqua: hanno fatto istallare un erogatore d’acqua naturale e frizzante purificata, dove verranno riempite le brocche brandizzate.

Insomma, la Trattoria Torna a Surriento ha pensato proprio a tutti: che si voglia gustare la pasta e patate con provola di mamma Roberta con un sottofondo musicale o in piena tranquillità, nella tipica trattoria partenopea al centro di Sorrento si può a partire  da sabato 12 marzo 2022.

La storia della Trattoria Torna a Surriento

A pochi passi da Piazza Tasso e dal piacevole passeggio di Corso Italia è possibile assaporare le gustose portate di chi ha come unico mantra le leggi del ragù perfetto e dell’ironia partenopea. Infatti, i coniugi di Caprio sono partiti nel 2017 da Napoli con una valigia carica di sapori partenopei, sbarcando nella magica cittadina della penisola sorrentina.

Un locale a conduzione familiare, alimentato dalla passione per la cucina e i sapori della propria terra, dove ogni giorno i padroni di casa ricreano la calorosità propria di un pranzo domenicale di famiglia nel capoluogo partenopeo: portate abbondanti e risate assicurate.

RIEPILOGO INFO
Dove: Trattoria Torna a Surriento;
Indirizzo: Via Santa Lucia 1-3, Sorrento;
Cosa: tipica cucina partenopea;
Contatti: 0818782301

 

Trattoria Torna a Surriento

Potrebbe anche interessarti