Torre del Greco, donna aggredita con liquido urticante: “Vorrei capire il perché”

acido torreÈ stata aggredita con l’acido mercoledì mentre si trovava per strada camminando per il centro di Torre del Greco. Una donna di 52 anni è stata colpita al volto da sconosciuti in quella che purtroppo sembra essere diventare una moda ‘punitiva’ dopo anche l’aggressione alle due sorelle di Napoli.

AGGREDITA CON L’ACIDO A TORRE DEL GRECO, LA VITTIMA: “PERCHE’? PER IL BENE CHE FACCIO?”

La 52enne ha raccontato ai Carabinieri di essere stata raggiunta al viso da liquido urticante lanciato da una delle due occupanti di un’auto la cui conducente si era fermata tra via Vittorio Veneto e via Circumvallazione, richiamando l’attenzione della cinquantaduenne, che per questo motivo si era avvicinata alla vettura. Poi il folle gesto che le ha procurato una ”dermatite da caustici con severo edema del volto e dolorosa congiuntivite” che le è stata diagnosticata dal medico a cui si è rivolta. La prognosi è di 15 giorni.

La donna ha rilasciato alcune dichiarazioni a IlMattino:

“Mi occupo del recupero di persone disagiate, dei disabili e soprattutto di tutto ciò che riguarda il bullismo tra minori. Vorrei solo capire il perché. Forse per il bene che faccio?. In relazione all’associazionismo di cui mi occupo, sono oggetto di commenti minatori sui vari social network e di minacce a mezzo telefono, vicende già riferite alla polizia di Stato di Torre del Greco all’inizio di quest’anno”.

PROSEGUONO LE INDAGINI

Proseguono le indagini dei Carabinieri che stanno scandagliando le telecamere pubbliche e private attive nella zona, posta nel centro cittadino, per individuare la vettura. L’aggressione, secondo il racconto della donna, si sarebbe verificata attorno alle 9.30 quindi in pieno giorno.

Potrebbe anche interessarti