Il talkstree: TiraDiritto e Stop cocaina

Tira Diritto

Il talkstreet a Casavatore: TiraDiritto – Stop cocaina, è una campagna realizzata da Paolo Berizzi inviato de ” La Repubblica” con la collaborazione del dipartimento delle politiche antidroga.

La campagna prevede la restituzione degli spazi urbani ai cittadini, troppo spesso utilizzati -o non utilizzati- solo per fini illegali. Il giorno lunedì, 12 maggio alle ore 10, ci sarà l’occupazione letteraria della piazza ( una sorta di occupazione simbolica) che, trasformata in polis, darà vita a numerose discussioni, con la presenza di politici, giornalisti, cittadini ed associazioni.

L’obiettivo della campagna risiede nel dire No alla droga e Si alla legalità, affinchè non ci sia un finanziamento alla criminalità organizzata.

L’iniziativa verrà sostenuta dalle più importanti associazioni: Croce Rossa Italiana, Libera e Legambiente. Numerosi saranno gli interventi e le partecipazioni durante la manifestazione, si prevedono: “Paolo Berizzi, giornalista e autore del libro “La Bamba”, Giambattista Ganzerli, Presidente Comitato Napoli Nord Croce Rossa Italiana e Vincenzo D’Auria, direttore UOC Nuove Dipandenze e Riabilitazione SERT asl Napoli2 Nord. Poi, il Maestro Gianni Maddaloni, fondatore del centro sportivo Star judo Club di Scampia e scrittore del libro “La mia vita sportiva” che ha ispirato la fiction “L’Oro di Scampia” e il campione olimpico di nuoto Massimiliano Rosolino, medaglia Oro Sidney 2000 e vincitore con Marco Maddaloni della seconda edizione di “Pechino Express”. È prevista la partecipazione di Guido Marino, Questore di Napoli, Federico Bisceglia, sostituto procuratore della Repubblica Italiana, Maria Santorufo, commissario prefettizio del Comune di Arzano, Vincenzo Canfora, sindaco di Casoria. Inoltre saranno presenti Daniela Costanzo, preside dell’istituto comprensivo Antonio De Curtis e Agostino Taglialatela, preside istituto comprensivo Benedetto Croce. L’incontro moderato da Vincenza Alessio, giornalista e direttore di InsideMarketing. it vedrà la partecipazione dei ragazzi delle scuole aderenti all’iniziativa e presenteranno per l’occasione i lavori dei loro laboratori artistici, giornalistici e teatrali. “

Potrebbe anche interessarti