La gente di Napoli – Humans of Naples, la città con gli occhi di chi la vive

La gente di Napoli – Humans of Naples, documentario del fotografo e psicologo partenopeo Vincenzo De Simone, reso ora disponibile su youtube, è una sorta di viaggio interiore che intende raccontarci la città attraverso i pensieri dei suoi abitanti, di chi ogni giorno la vive.

Il documentario, premiato nel dicembre 2020 al Festival Internazionale del Cinema di Salerno, è stato pubblicato gratuitamente online per volontà degli ideatori, per dare un messaggio positivo, di vitalità, anche dopo un anno difficile come quello appena passato.

Un viaggio esclusivo tra cibo, arte, musica, teatro e calcio tra le strade, i vicoli e i palazzi di  Napoli, mentre celebrità partenopee ci parlano di “napolitanità”, della città, dei suoi abitanti e di tutte le contraddizioni che li contraddistinguono, un viaggio che cerca di spogliare la città di tutti quei pregiudizi e quell’immagine negativa che spesso la rappresenta al di fuori dei suoi confini: “l’obiettivo è quello di rafforzare e rilanciare l’immagine della città di Napoli sullo scenario internazionale”.

In La Gente di Napoli – Humans of Napoli indaga sulle connessioni tra il territorio e chi lo abita, per mostrarne anche la ricchezza, si cerca dunque di cogliere le mille sfaccettature di questa città e dell’essere napoletano, del vivere una “crisi congenita che dura da 30 anni”, come ci ricorda Ferrigno.

Meravigliosi bastardi”, questo l’epiteto che Enzo Avitabile dà a noi partenopei, perché abitiamo una città che nei secoli è stata contaminata da popoli e culture diverse che noi abbiamo accolto, perché “Napoli vuole una contaminazione felice, siamo coscienti della nostra identità”, “Napoli è questa energia che vuole contagiarsi delle conoscenze degli altri popoli, ma vuole sempre comunque rifiltrarle attraverso il suo orientamento”.

La pellicola prende spunto dall’omonimo progetto fotografico e di indagine psicosociale di Vincenzo De Simone, in cui l’ideatore, attraverso gli scatti della “gente di Napoli” e i loro commenti, riesce a fornire un quadro di quello che è per i napoletani vivere a Napoli o abbandonarla, una riflessione sulla città e sull’essere napoletano, riflessione che nel documentario viene affidata ad un variegato cast partenopeo composto da Carlo Alvino, Enzo Avitabile, Laura Bouchè, Sara Caiazzo, Sal Da Vinci, Luigi de Magistris, Cristina Donadio, Marco Ferrigno, Luciano Filangieri, Sara Gentile, Christian Giroso, Emanuela Marchese, I Nati con la Camicia, Gianni Parisi, Teresanna Pugliese, Luigi Reale, Patrizio Rispo, Pasquale Ruocco, Mario Scippa, Veronica Simioli e Ciro Vitiello.

https://youtu.be/Rz7c7vbCuAg

Potrebbe anche interessarti