A pranzo in Costiera: Tagliolini al limone, semplici e veloci

tagliolini al limone

Stupire in cucina, è un’arte che appartiene solo ai più fantasiosi e appassionati, ma anche e soprattutto a coloro che sanno fare della semplicità, l’ingrediente segreto per lasciare tutti a bocca aperta.

Nel nostro viaggio tra le ricette più appetitose, abbiamo visto spesso come ingredienti poveri e facilmente reperibili, diano vita a piatti unici e prelibati che farebbero leccare i baffi a chiunque. Pensiamo ad esempio ai vermicelli alla Borbonica, gli spaghetti alla Gennaro, ‘a pasta cas e ova, ‘e spaghetti a puveriello, ‘a pasta dei cornuti, e così via, tutti piatti estremamente semplici e divenuti famosi, forse proprio per questa prerogativa.

Il piatto di oggi, oltre ad essere estremamente buono e semplice, ha la particolarità di profumare moltissimo grazie al suo ingrediente base, il limone. Si tratta infatti dei tagliolini al limone, una tipica ricetta della Costiera Sorrentina e Amalfitana, fresca, gustosa e molto delicata, un piatto che ad ogni boccone vi farà sognare di essere nel paradisiaco golfo di Sorrento.

Anche per questa ricetta, le varianti sono moltissime, in ognuna troverete qualche passaggio diverso o l’aggiunta di qualche ingrediente, ma noi vi proponiamo questa, che sostanzialmente è la ricetta base.Vediamo insieme cosa occorre.

-Ingredienti:

  • 1 limone medio/grande
  • 60 g di burro
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • 400 g di tagliolini

-Procedimento:

Per preparare questo piatto, il tempo necessario è davvero minimo, quindi è possibile preparare il sugo mentre metterete a bollire una pentola con abbondante acqua.

Lavare accuratamente il limone e poi sbucciarlo, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca, altrimenti il sapore risulterà più amaro.

In un tegame, far sciogliere il burro a fiamma bassa, aggiungere qualche 2 cucchiai di olio e  la buccia del limone, tagliata a listarelle.

Intanto, preparare il succo del limone precedentemente sbucciato e aggiungerlo al sugo, facendo sempre bene attenzione a tenere la fiamma bassa e a non far scurire la buccia di limone, altrimenti risulterà amaro.

Prendere una manciata di parmigiano grattugiato, e scioglierlo nel sugo, aiutandovi con qualche mestolo di acqua di cottura, in modo da ottenere un composto cremoso, senza dover ricorrere all’uso della panna da cucina.

Quando l’acqua in pentola inizierà a bollire, calare in pentola i tagliolini, aggiustare di sale e fare attenzione alla cottura, in modo da non farli cuocere troppo per evitare l’effetto colla.

Scolare i tagliolini, saltarli in padella facendoli amalgamare bene con il sugo, e poi servirli in tavola, magari grattugiando ancora un po’ di buccia di limone.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più