Baccalà fritto alla marinara: ottimo per le feste

baccalà

Il baccalà, è un tipo di pesce che a Napoli viene spesso utilizzato per diverse ricette. Anche nel periodo natalizio ad esempio, il baccalà fritto ha un ruolo fondamentale sulle tavole partenopee, un po’ per tradizione, un po’ perché piace, insomma è una di quelle pietanze che pur non avendo un sapore comune, viene comunque assaggiata e apprezzata.

Tra i vari modi di cucinare il baccalà, oggi vogliamo proporne uno semplice e dal sapore delicato e intenso, una sinfonia di sapori che stupirà chiunque deciderà di assaggiare questa prelibatezza, il baccalà fritto alla marinara. Vediamo insieme cosa occorre.

-Ingredienti:

  • 600 g di baccalà
  • 1/2 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio q.b.
  • lauro q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • maggiorana q.b.
  • 1 mestolo di brodo di pesce o vegetale
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1/2 bicchiere di aceto bianco
  • pepe bianco q.b.
  • crostini di pane

-Procedimento:

Lavare accuratamente il baccalà, lessarlo e poi spellarlo e successivamente tagliarlo a pezzetti.

In un tegame, far soffriggere in un fondo d’olio, la cipolla e l’aglio tritati, insieme alla maggiorana e al prezzemolo.

Quando l’aglio e la cipolla si saranno imbionditi, versare nel tegame i pezzetti di baccalà, aggiustare di pepe e lasciare insaporire a fuoco lento.

In una seconda pentola preparare la salsetta. Mettere l’aceto bianco insieme ad un mestolo di brodo e una foglia di lauro, far evaporare l’aceto ed aggiungere il cucchiaio di farina, avendo cura di mescolare per non creare grumi.

A questo punto, disporre in un piatto i crostini di pane, adagiare su ogni crostino, un pezzo di baccalà e versare delicatamente sopra la salsetta ottenuta. Il piatto veloce e saporito, è pronto per essere servito e gustato dai commensali, assicurando un successo assoluto. Buon appetito!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più