Ricetta d’autunno: Torciglioni alle castagne con funghi e salsiccia

L’autunno, arrivato in pieno ritmo, bussa alle nostre porte con i suoi colori  e i suoi profumi tipici di una stagione diametralmente opposta all’ormai lontana estate.

Se per certi versi la “bella stagione”, sembra essere insostituibile nelle nostre vite, per altri, bisogna proprio riconoscere che ogni tempo ha le sue speciali peculiarità a cui è impossibile resistere.

Salutata l’allegra e dolce frutta estiva, e tutti i piatti freschi e gustosi che ci hanno accompagnato durante i mesi più caldi, è il momento di darsi da fare con tutto ciò che di bello, e soprattutto buono, ci offre l’autunno, siete pronti? Abbiamo una proposta a cui non potrete dire di no. Torciglioni alle castagne, con funghi e salsiccia, un primo piatto dal sapore autunnale e dal gusto deciso e insuperabile. Ecco cosa occorre.

-Ingredienti:

  • 2 salsicce
  • 200 g di funghi
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 4 cucchiai di farina di castagne
  • Parmigiano grattugiato q.b.

-Procedimento:

Per prima cosa, mettere i funghi in ammollo in acqua calda e cambiare l’acqua fino a quando tutto il terreno, sarà completamente eliminato.

Iniziare con la preparazione della pasta. Disporre su di un piano da lavoro la farina a fontana, aprire all’interno le due uova, aggiungere un pizzico di sale, e con l’aiuto di una forchetta, iniziare ad impastare al centro della fontana di farina, facendo bene unire le uova con il pizzico di sale.

Poco per volta inglobare la farina ed iniziare ad impastare con le mani, fino ad assorbirla completamente ed ottenere un panetto liscio e omogeneo, da far riposare per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, stendere la sfoglia di pasta, spessa circa mezzo centimetro e ricavarne, con l’aiuto di un coltello molto affilato, tante striscioline larghe sempre mezzo centimetro e lunghe 5 centimetri.

Accoppiare due striscioline per volta e unirle in una sorta di torciglione, formado così un fussillone casareccio. Una volta terminata la pasta, adagiarla su di un canovaccio pulito, lasciandola seccare.

E’ il momento di procedere con la preparazione del sugo.

In una padella abbastanza capiente, sbollentare i fughi precedentemente scolati, e coprirli con acqua tiepida. Coprire la padella con un coperchio e aspettare che l’acqua si asciughi completamente.

Quando l’acqua sarà evaporata, aggiungere ai funghi un fondo d’olio, i due spicchi d’aglio, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale e farli cucinare per circa 10 minuti, a fiamma bassa, controllando che non brucino.

Dopo circa 5 minuti, aggiungere ai funghi la salsiccia sbriciolata, facendola rosolare e insaporire con i funghi.

In attesa che termini la cottura, portare a bollore una pentola alta d’acqua, far cuocere i fusilloni precedentemente preparati e scolarli al dente. Saltarli in padella con i funghi e la salsiccia, facendoli mantecare con cura, eliminare i due spicchi d’aglio e poi servire i vostri torciglioni alle castagne, con funghi e salsiccia, con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Soddisfatti della ricetta? Correte subito a provarla e buon appetito!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più