Torta della nonna: ‘a pizza ‘e crema napoletana

Foto di marciespics, Flickr

Due ottobre, festa degli Angeli e non a caso festa dei nonni. Come possiamo omaggiarli con una ricetta? Con la torta della nonna! Senza dubbi.

Si tratta di un dolce semplice, di cui esistono più varianti. La più classica è quella composta da pasta frolla con all’interno crema pasticcera morbida e guarita da pinoli e zucchero a velo.

Esiste però una variante napoletana della torta della nonna con le amarene sciroppate all’interno, la cosiddetta pizza con la crema. Noi oggi vi riproponiamo quella tradizionale ma si può variare con l’aggiunta di amarene. Un dolce della tradizione italiana e napoletana che ricorda sapori antichi, della nostra infanzia. Odore di casa, di domeniche passate in famiglia e di dolci e genuine colazioni. Auguri nonni, bene prezioso dell’umanità!

INGREDIENTI (stampo da 22 cm.)

Per la pasta frolla:

– 450 gr di farina
– 3 uova
– 150 gr di zucchero
– 150 gr di burro
– buccia di limone grattugiata
– 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema pasticcera:

– 4 tuorli
– 40 gr di fecola (o farina)
– 100 gr di zucchero
– 25 gr di pinoli (oppure amarene)
– zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta frolla, impastando farina, uova e burro e il lievito, con la buccia di limone grattugiata.
Impastare e formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.

Preparate la crema pasticcera. Lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la fecola (o la farina) fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete il latte a filo e mescolate in una casseruola, aggiungere una buccia di limone e far cuocere la crema pasticcera finché non si sarà addensata. Lasciate raffreddare.

Dividete la pasta frolla in 2 parti e stendetela in due dischi. Mettete il primo in uno stampo imburrato e bucherellate con una forchetta. Versate al suo interno la crema pasticcera (se scegliete la versione napoletana aggiungete le amarene) e coprite con un altro disco di frolla sigillando i bordi con il dorso di una forchetta.

Distribuite i pinoli sulla superficie premendo leggermente con le mani, infornate la torta della nonna in forno già caldo e cuocete a 180° per circa 40 minuti. Togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più