Terminato il restauro a Palazzo Reale: riapre l’appartamento privato del re

Aprono al pubblico le cosiddette Sale Pompeiane del Palazzo Reale di Napoli, le sale private dell’appartamento del re Ferdinando II di Borbone.

Le sale in questione sono dette “Pompeiane” dalla presenza di riproduzioni sulle pareti di affreschi provenienti dagli Scavi di Pompei.

L’appartamento del re si trova in un angolo del piano terra di palazzo Reale a Piazza Plebiscito e veniva usato dal monarca come ufficio personale per ricevere ospiti in maniera ufficiosa, da dietro una scrivania, senza i classici protocolli di corte.

Poiché si trovano al di fuori del complesso museale che tutti conosciamo, le sale private del re sono state accuratamente restaurate prima di essere finalmente aperte al pubblico per la prima volta in assoluto.

Da poco sono stati riaperti al pubblico anche i Giardini Pensili del Palazzo Reale, anch’essi completamente restaurati insieme alla facciata del Palazzo che dà su via Acton.

Attualmente le stanze vengono fatte vedere al pubblico durante visite guidate ed aperture speciali.

Potrebbe anche interessarti