Teatro romano di Benevento, torna dopo 50 anni la grande lirica: il programma

Foto di Hotel Villa Traiano (Facebook)

Torna dopo circa 50 anni la grande lirica al Teatro romano di Benevento con la direzione artistica di Vittorio Sgarbi. La rassegna voluta dalla Regione Campania è promossa dalla società Scabec S.p.A.

Essa ha come obiettivo quello di rilanciare e valorizzare uno dei siti culturali più significativi del nostro territorio.

Il teatro romano di Benevento fu costruito nel II secolo sotto l’imperatore Adriano nelle vicinanze del cardo maximus; oggi è circondato dal medievale Rione Triggio. La pianta del teatro è semicircolare e presenta dimensioni grandiose, con un diametro di 90 m ed originariamente aveva una capienza di 15mila persone.

Anche se il teatro fu inaugurato nel 126 sotto Adriano, solo da poco sono emerse sotto di esso strutture sepolte da un’alluvione avvenuta nel I secolo d.C. Da questo si suppone che sia stato costruito sui resti di un edificio anteriore.

Abbandonato in epoca longobarda, il teatro fu parzialmente interrato e utilizzato come fondazione per abitazioni.

Scena del Teatro romano di Benevento

Il Programma:

4 agosto , ore 20.30 – “Rigoletto” di Giuseppe Verdi / regia di Katia Ricciarelli
11 agosto , ore 20.30 – “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo / regia di Vittorio Sgarbi
7 settembre , ore 20.30 – “La vedova allegra” di Franz Lehar / regia di Flávio Trevisan

Biglietti disponibili da lunedì:
intero – € 15
ridotto* – € 5

*under 25 / possessori Campania>Artecard

Info :
www.teatrobenevento.it

0824 1664383 [ept benevento] ore 9.00 – 19.00

Evento Facebook

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più