MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Domenica 15 Settembre si rinnova l’appuntamento con la “Passeggiata sul Tifata”

L’evento, promosso dall’associazione Associazione Storia Locale San Prisco in collaborazione con il gruppo scout San Prisco 1, è diventato un appuntamento fisso per gli amanti delle passeggiate fra la natura del Casertano e gli appassionati di trekking delle zone limitrofe. Quest’anno si tiene insolitamente a settembre a causa del tempo impervio di tutte le domeniche di maggio. Il monte Tifata è il rilievo più alto dei “colli tifatini” individuati nel loro complesso come area SIC ( Sito d’Interesse Comunitario); rappresenta un contenitore importante di biodiversità ed offre una panoramica assolutamente suggestiva; oltretutto è il primo polmone verde a ridosso dell’area metropolitana conosciuta come la “conurbazione casertana” e nel corso dei secoli è stato più volte crocevia di importanti fatti storici (dall’accampamento di Annibale alla battaglia del Volturno).

Il raduno è previsto per le ore 8.00 lato Eni acquedotto per un percorso che nella sua interezza misura circa 4,5 km con due soste programmate, una sul pianoro della montanina e una sulla vetta del monte Tifata. Il percorso dell’escursione è considerato di media difficoltà, è consigliabile, pertanto, l’uso di scarpe da trekking e bastoncini ed è auspicabile un abbigliamento a “cipolla”; l’adesione è libera ed i minorenni devono essere accompagnati da un adulto. Al ritorno dalla vetta è previsto un ristoro per tutti i partecipanti in aderenza alla filosofia dell’evento, inteso come momento di aggregazione, che unisce il fascino dell’escursione al piacere della convivialità.

La passeggiata è un evento adatto a tutti, finalizzato a mostrare la bellezza di un rilievo che ha delle potenzialità attrattive importanti ma al momento poco sfruttate.

Evento Facebook

Potrebbe anche interessarti