Procida Sud Festival: due giorni dedicati alla cultura e al Compra Sud

procida sud festivalL’11 Settembre si darà il via alla prima edizione del “Procida Sud Festival”, in piazza Marina Grande, sull’incantevole isola di Procida. La manifestazione è stata interamente organizzata, con l’appoggio istituzionale del comune e della regione, dall’associazione culturale “Rareca Antica”, guidata da Antonio Visaggio.

Anche Procida decide di aggregarsi all’ondata delle manifestazioni culturali interamente dedicate al Sud, quel Sud che, anno dopo anno, sta riscoprendo una compattezza ed un orgoglio delle proprie radici e della propria storia, che sembrava ormai perduto da tempo.

Questa è l’ennesima prova della rivoluzione culturale di cui spesso ci facciamo i primi portatori di notizie. L’evento verterà, per l’appunto, alla valorizzazione della storia, della cultura, ma soprattutto dei prodotti del Sud.

Il Mercoledi (11 Settembre 2019) vedremo l’esposizione dei prodotti dell’artigianato locale procidano. In serata, alle 20, lo scrittore meridionalista Raffaele Vescera proporrà il suo ultimo lavoro “Il giudice e Mussolini”; a seguire, il dibattito sulla questione meridionale che vedrà protagonisti il giornalista e presidente dei Comitati due Sicilie Fiore Marro e la scrittrice Francesca Borgogna.

Verso la parte finale della serata, alle ore 21, ci saranno le lezioni di napoletanità “con decenza parlando”, dello storico, scrittore ed umorista napoletano, Amedeo Colella, con i suoi “paraustielli” della cultura napoletana. Lo spettacolo verrà accompagnato dalle musiche di Dario Carandente.

Il giorno seguente, venerdì 12 settembre, dalle 18 in piazza Marina Grande, presso il porto dell’isola, saranno allestiti gli stands di alcune tra le imprese associate al Progetto Comprasud. Progetto che nasce per la difesa e la valorizzazione dei prodotti e dell’economia meridionale con il Movimento Neoborbonico nel 1994, e accompagnata da diversi anni dalla collaborazione attiva della Fondazione il Giglio. La stessa fondazione che nel corso della serata, dalle ore 20 presenterà il libro “La Marina Mercantile delle Due Sicilie” con Lucio Militano, studioso dei Sistemi di Trasporto di ieri e di oggi. Alle 21 per proclamare la conclusione di Procida Sud Festival, concerto folk della band “I suoni di Piperno”.

Tirando le somme, questa estate ci sono stati veramente tantissimi eventi al Sud, sull’importanza della memoria e sulla bellezza delle nostre tradizioni. Sempre più “terroni” hanno sete di sapere cosa successe nel 1861 e cosa succede alla nostra terra da 159 anni. Al Sud la gente sempre di più, cerca di valorizzare il proprio patrimonio culturale, senza nostalgie ma con uno sguardo al futuro, partendo dal passato, con un comune ritrovato senso di appartenenza.

procida sud festival 2019

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più