Riaprono le catacombe di San Gennaro: i cittadini napoletani entreranno per primi, a titolo gratuito

catacombe di san gennaroPer il prossimo weekend (dal 26 giugno 2020) è prevista la riapertura delle Catacombe di San Gennaro. Per l’occasione per tutti i napoletani l’ingresso sarà gratuito.

Uno dei siti archeologici più importanti del Sud Italia sta per riaprire i battenti, dopo il lungo periodo di chiusura causato dal lockdown. Un luogo in cui si respirano secoli di storia che parte dalla collina di Capodimonte e arriva al Rione Sanità.

A LaRepubblica, padre Antonio Loffredo, direttore del sito archeologico, ha dichiarato: “Avevano scritto ‘Ritorneremo’ e forse ci siamo. È stato un periodo difficile anche per noi. Nonostante tutto, i nostri giovani hanno imparato ad aiutare chi aveva ancor meno, a donare il loro tempo, a pensare il futuro”.

I quaranta dipendenti della cooperativa sociale La Paranza, hanno incassato i colpi della pandemia risentendone a livello soprattutto economico. Ciò a causa della cassa integrazione che soltanto negli ultimi giorni è arrivata.

Adesso, sono fieri ed entusiasti della ripartenza che, ovviamente avverrà in tutta sicurezza. Al centro dei preparativi, i cittadini napoletani: saranno i primi ad entrare e lo faranno a titolo gratuito.

“Questa lezione del Covid ci ha reso forse più consapevoli ancora di quello che vogliamo, del legame con tutto ciò che abbiamo costruito grazie alla comunità – hanno spiegato i giovani della coop, nata dopo l’innovativa convenzione tra Commissione pontificia del Vaticano e la Curia di Napoli.

Un percorso suggestivo, quello all’interno delle catacombe di San Gennaro, in grado di farci ritornare indietro col tempo e toccare con mano la storia della nostra città.

Potrebbe anche interessarti