Dal mare arriva “Il canto delle sirene” per Procida Capitale italiana della Cultura 2022

procida capitale italiana della cultura 2022
Foto pagina Facebook Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura

Per la candidatura di Procida come Capitale italiana della Cultura 2022, è stata creata un’iniziativa particolare, con l’intento di mostrare la forza del mare e dei collegamenti.

Oggi alle 12:00 è stata issata la bandiera con su scritto lo slogan “Procida 2022 la cultura non isola”, sui pennoni di tutte le navi del golfo. Inoltre, nei porti e sul mare del Golfo di Napoli, si è assistito a “Il canto delle sirene”, un vero e proprio concerto a cielo aperto, organizzato dal comitato promotore della candidatura isolana.

A suonare contemporaneamente le sirene di segnalazione nei porti di Napoli, Pozzuoli, Procida, Salerno e nelle tratte di navigazione del golfo, sono state le imbarcazioni, i traghetti e gli aliscafi delle compagnie di navigazione che fanno parte del comitato: Alilauro, Caremar SPA, Medmar Navi s.p.a., Snav e Grimaldi Group Spa.

Con “Il canto delle sirene” si inaugura un programma di appuntamenti e attività promossi dal comune di Procida (l’unico in Campania tra i dieci finalisti ammesso lo scorso 16 novembre) che prevede 44 progetti culturali, 330 giorni di programmazione, 240 artisti, 40 opere originali, 8 spazi culturali rigenerati, che accompagnerà l’isola verso la fase finale della procedura di selezione che vedrà la Giuria assegnare il titolo a seguito di un’audizione pubblica il 14 e 15 gennaio 2021.

Potrebbe anche interessarti