Meraviglia alla Reggia di Caserta: come rivedere il concerto diretto da Riccardo Muti

riccardo muti reggia di casertaUn teatro vuoto, riempito solo dalla musica. Un concerto che Rai5 ha messo in onda ieri in prima serata, trasmettendo le note di ‘Le sette ultime parole di Cristo sulla Croce’ di Franz Joseph Haydn nelle case degli italiani. Il concerto, eseguito da Riccardo Muti nel teatro della Reggia di Caserta, ha rappresentato il perfetto connubio tra tutte le forme di arte esistenti.

Un concerto possibile grazie ad una produzione della Regione Campania attraverso SCABEC (Società Campana Beni Culturali), in partnership con Ravenna Festival, RMMUSIC e la collaborazione della direzione della Reggia di Caserta MiBACT. Per chi se lo fosse perso, la Rai ha messo a disposizione sulla propria piattaforma streaming, RaiPlay, la replica del concerto. Per poterlo visualizzare bisogna solo accedervi o iscriversi gratuitamente.

Concerto alla Reggia di Caserta, non solo musica

“Una combinazione di musica, natura, scultura, arte, bellezza: le ragioni per cui l’umanità dovrebbe esistere.” – ha commentato il direttore d’orchestra, Riccardo Muti. “Questo è un luogo unico che chiamare teatrino è riduttivo.” – afferma Muti riguardo la sede del concerto. È la prima volta che il direttore dirige nel teatro della Reggia di Caserta, e ne appare entusiasta. “Anche l’acustica è straordinaria. Raramente nel mondo ho trovato un’acustica così perfetta dove i suoni si riproducono in maniera naturale.”

Ma non è solo la musica ad emozionare. Non mancano infatti riflessioni di carattere filosofico sulla partitura dell’opera eseguita. “Il filosofo Massimo Cacciari, autore insieme allo stesso Riccardo Muti di un libro sui riflessi nell’arte e nella musica delle ultime parole di Cristo, introduce il concerto analizzando il significato più profondo della partitura.” – scrive in un post Rai5. L’esecuzione dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini è stata infatti  presentata da una profonda riflessione di Massimo Cacciari, il quale ha affermato che “la musica diventa pensiero e immagine, la musica parla anche a chi non ne sa il linguaggio.”

Il Teatro Di Corte Della Reggia Di Caserta fa da sfondo al concerto diretto dal Maestro Riccardo Muti alla testa della…

Pubblicato da Rai5 su Domenica 17 gennaio 2021

Potrebbe anche interessarti