Il napoletano Giuseppe Vicino e Matteo Lodo sono i migliori atleti del 2017

Giuseppe Vicino e Matteo Lodo ricevono il premio “Atleta dell’Anno 2017” dalla Federazione Italiana Canottaggio su segnalazione del Centro di Preparazione Olimpica di Piediluco e della Commissione Nazionale Atleti. Il duo di canottaggio, entrambi atleti delle Fiamme Gialle lo scorso mese di settembre a Sarasota negli stati Uniti ai Campionati Mondiali di Canottaggio 2017 hanno vinto il primo oro nella storia azzurra della specialità per il due senza senior maschile armo. Anche alle Olimpiadi di Rio 2016 conquistarono il bronzo. Sotto il cielo di Sarasota, Giuseppe e Matteo sono diventanti campioni del mondo e sono stati premiati a Sabaudia dalle Fiamme Gialle.

Giuseppe Vicino nato a Napoli, il 26 febbraio 1993 inizia la sua carriera agonistica nel 2005. Maturata l’età necessaria per intraprendere la carriera agonistica si mette subito in luce per il suo talento vincendo 2 campionati italiani. Al 2º anno nella categoria Ragazzi riesce ad imprimere il suo predominio nel 2 senza junior con il compagno di mille avventure, Roberto Bianco. Vincono insieme tutte le gare selettive della nazionale italiana U19 in 2- conquistando i posti più ambiti a bordo dell’8+, con il quale conquisteranno la medaglia di bronzo ai mondiali junior di Brive nel 2009. Ai mondiali di Racice 2010 viene convocato dalla nazionale e diventa il capovoga dell’8+ e conquista il 3° gradino del podio. Detiene 22 titoli nazionali ed è Campione del Mondo ed Europeo in diverse specialità. Nel 2013 entra a far parte del gruppo sportivo Fiamme Gialle. Dopo due argenti ai campionati mondiali finalmente nel 2015 è finalmente campione del mondo. Infatti conquista l’oro ai Campionati World Rowing Championships 2015 di Aiguebelette in armo con Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo e Matteo Lodo. Ai campionati assoluti 2016 a Ravenna Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, non si sono accontentati solamente di vincere il titolo, ma hanno fatto registrare il tempo di 6:19.08 che vale il record italiano. Partecipa alle olimpiadi del 2016 conquistando la sua prima medaglia olimpica. Ai Campionati Word rowing champioships 2017 di Sarasota (USA) entra nella storia del canottaggio italiano conquistando il primo oro azzurro nella specialità del due senza senior maschile

Matteo Lodo nato a Terracina, il 25 ottobre 1994 è vincitore della medaglia di bronzo ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 nel quattro senza. Ai Mondiali di Aiguebelette 2015 vince l’oro nel quattro senza. Campionati europei di canottaggio di Račice nel 2017 vince l’oro nel due senza. Ai Campionati Word rowing champioships 2017 di Sarasota (USA) entra nella storia del canottaggio italiano conquistando il primo oro azzurro nella specialità del due senza senior maschile in coppia con Giuseppe Vicino.
Non ci resta che congratularci con due campioni che portano lo sport italiano sul gradino più alto del mondo.

Foto: Federcanottaggio.org

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più