MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Tokyo 2020, Napoli nella finale della staffetta 4×400: Sibilio in cerca di una medaglia

staffetta 4 x 400 metri alessandro sibilioCi sarà anche un pezzo di Napoli nella finale di domani della staffetta 4 x 400 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Alessandro Sibilio, insieme a Davide Re, Vladimir Aceti ed Edoardo Scotti si sono qualificati con il tempo di 2.58.91, stabilendo il nuovo primato italiano che resisteva dal 1986, quando Bongiorni, Zuliani, Petrella e Ribaud misero a segno un 3:01.37 ai Campionati Europei di Stoccarda, in Germania.

Domani i quattro ragazzi avranno la possibilità di conquistare una medaglia, quella che non è riuscito a raggiungere Alessandro Sibilio nella finale dei 400 metri, quando ha terminato la gara in ottava posizione. La staffetta 4 x 400 si correrà domani, sabato, a partire dalle ore 14.50 ora italiana.

Decisiva per agguantare la finale è stata proprio la prestazione di Alessandro Sibilio, primo frazionista, con il parziale di spinta di 45”3. In finale anche Botswana, Polonia, Trinidad e Tobago, Olanda, Giamaica e Belgio. In qualunque modo andrà a finire, la soddisfazione per i quattro ragazzi è già tanta.

Record di medaglie per l’Italia

Con 38 medaglie l’Italia ha migliorato il proprio record di podi conquistati in una Olimpiade. A Los Angeles 1932 e Roma 1960 riuscì a conseguire 36 medaglie. Negli Stati Uniti la prestazione complessiva azzurra fu parecchio notevole: nel medagliere arrivò al secondo posto (12 ori) dietro soltanto agli Stati Uniti (103 medaglie).

Potrebbe anche interessarti