Cuore Napoli Basket: volano peluche dagli spalti per i bimbi del Santobono

napoli peluche

Sarà una Befana un po’ più allegra quella che vivranno i bambini ricoverati nell’Ospedale Santobono di Napoli. Per loro sono infatti arrivati dei sacchi pieni di pupazzi. Oggetti portati e regalati dai tifosi del Gevi Napoli, la squadra di Basket della città partenopea. Un piccolo gesto per un grande sorriso: tanta la felicità presente sui loro volti. E i piccoli pazienti ringraziano con lunghi e affettuosi abbracci.

Si chiama Teddy Bear Toss ed è un’iniziativa di solidarietà diffusa nel mondo della pallacanestro, e anche in quella del calcio spagnolo. Un evento ancora troppo limitato ma che però dovrebbe diventare una routine. Nato nel lontano 1993 in una squadra di hockey delle leghe minori canadesi sta prendendo piede sopratutto nel mondo della pallacanestro. Nella partita di campionato del 22 dicembre vinta dalla Gevi Napoli contro il Rieti (79 a 68) si è potuto assistere al lancio di peluche e orsacchiotti (in inglese teddy bear).

LEGGI ANCHE
Bimbo lanciato dal balcone, arriva l'attesa notizia: madre in manette, lui invece...

Al primo canestro della squadra azzurra dagli spalti del PalaBarbuto sono infatti volati sul campo peluche di tutti i tipi. Pupazzi prontamente raccolti in dei sacchi e destinati ai bambini in difficoltà ricoverati all’Ospedale Santobono. Questo il post pubblicato sulla pagina Facebook della Squadra di Pallacanestro che milita nella A2:

“La Gevi Napoli Basket, nella persona dell’amministratore delegato Alfredo Amoroso e di Andrea Michele Amoroso, consegna gli orsacchiotti raccolti in occasione del Teddy Bear Toss del PalaBarbuto di domenica 22 Dicembre ai bambini del Santobono per l’Epifania. Si ringrazia di cuore Flavia Matrisciano, direttore della Fondazione Santobono Pausillipon”.

Anche nel 2017, la squadra di pallacanestro aveva deciso di devolvere l’incasso di una partita di campionato ai bambini ricoverati al Santobono. Allora come oggi, in campo erano volati dagli spalti moltissimi peluche destinati ai piccoli pazienti dell’Ospedale pediatrico di Napoli.

LEGGI ANCHE
Bimbo di 3 anni muore al Santobono dopo un'operazione. La madre: "Carenze igieniche"

Potrebbe anche interessarti