Ferlaino: “Prendemmo Maradona con l’aiuto del Real Madrid: che fregatura per il Barcellona”

Maradona firma col Napoli FerlainoIl Napoli sembra essere ritornato ai livelli di un tempo e per i tifosi ora è lecito sognare. Il tanto atteso terzo scudetto, nonostante la stagione sia solo al giro di boa, non è più un miraggio lontano, e a dimostrarlo sono i risultati ottenuti dalla squadra di Sarri fino a questo momento. Momento positivissimo come dimostrano anche i commenti dell’idolo Maradona, e proprio di Diego è tornato a parlare Corrado Ferlaino, ex presidente azzurro che riuscì a portare il Calcio Napoli alla conquista di due titolo italiani e non solo.

Ferlaino, intervistato ai microfoni di Intralot Italia, ha svelato un retroscena che riguarda appunto l’acquisto di Diego Armando Maradona. Era il lontano 1984, l’argentino vestiva la maglia blaugrana del Barcellona, ma ecco cosa accadde: “Grazie ad alcuni informatori scoprimmo che Diego voleva lasciare i catalani, per questo mandai Juliano e Celentano in Spagna. Presero casa per un mese, in quel periodo parlarono con lui di quanto bella fosse Napoli e di quanto fosse una piazza adatta a lui. Ma per il trasferimento ci aiutò il Real Madrid: facemmo finta di essere interessati ad un loro giocatore, se non ricordo male si trattava di Suarez, facendo uscire la notizia su tutti i giornali. Il Real stette al gioco con l’obiettivo di fregare il Barcellona e così fu: in questo modo il Barça si convinse a cedere l’argentino“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più