Prandelli: “Fiorentina, il Napoli ora è vulnerabile: scommetto su…”

Italian head coach Cesare Prandelli speaks during a press conference at Casa Azzurri in Krakow, Poland, 05 June 2012. The Italy national team is preparing for the Uefa Euro 2012 soccer championship. ANSA/MAURIZIO BRAMBATTIOrmai ci siamo: manca poco, anzi pochissimo, a Fiorentina-Calcio Napoli. Vietato sbagliare per gli uomini di Sarri che, dopo la vittoria per 1-0 contro il Carpi grazie ad un rigore di Higuain lo scorso 7 febbraio, hanno perso la vetta della classifica e sono stati buttati fuori dall’Europa League ad opera del Villarreal. Dall’altro lato c’è una Fiorentina che deve vincere per scavalcare la Roma e sperare ancora in quel sogno chiamato Champions. Ci sono quindi tutti gli ingredienti per assistere ad un match divertente ed entusiasmante.

Ha detto la sua sulla partita di stasera Cesare Prandelli. L’ex allenatore di Fiorentina e Commissario Tecnico della Nazionale Italiana ha lasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Lady Radio: Fiorentina-Napoli? Match bellissimo considerando che al Franchi scenderà in campo un Napoli ferito e dunque più vulnerabile. Se sarà la Fiorentina dell’andata, o di Milano con l’Inter allora sono sicuro che i ragazzi di Sousa porteranno a casa il risultato”. Uno sguardo ai singoli: Ilicic? Non so, dipende dal modulo. Bernardeschi? Può fare meglio. Stasera punto fortemente su di lui. Tello? Con la sua velocità potrebbe mettere in difficoltà Ghoulam. Higuain e Insigne? Sono due fenomeni. All’andata l’hanno decisa loro. Se la Viola vuole la vittoria deve limitare i loro movimenti”.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più