Video. Quando Zuniga diventò re di Napoli

Zuinga
Archiviato il brutto passo falso di Milano, il Calcio Napoli è pronto a tornare in campo nell’insidiosissimo match casalingo contro il Bologna. I rossoblù sono reduci da 4 sconfitte e 4 pareggi e non vincono addirittura dalla trasferta di Udine lo scorso 14/02. All’andata si sono imposti per 3-2 grazie alla doppietta di Destro e al colpo di testa di Rossettini. Gli azzurri quindi sono chiamati ad un’altra grande prova di forza per blindare il secondo posto allontanando la Roma. C’è da stare molto attenti. Napoli-Bologna è però anche la partita di un altro grande ex che per ben 7 stagioni (dal 2009-2010 al 2015-16) ha indossato la casacca azzurra. All’ombra del Vesuvio, Juan Camilo Zuniga Mosquera ha disputato 162 presenze tra campionato e coppe segnando 4 gol, uno dei quali è rimasto impresso nella mente e nel cuore di tutti i tifosi azzurri.

15-05-11. 37a giornata. Napoli-Inter. Sold out. Agli azzurri basta un pari per ottenere la certezza aritmetica del terzo posto che avrebbe riportato i ragazzi di Mazzarri in Champions dopo un’attesa di 21 lunghi anni. L’avversario però è tutt’altro che abbordabile: i nerazzurri che solo l’anno prima avevano conquistato il triplete sono un po’ come la siepe descritta da Leopardi. L’ultimo ostacolo verso l’infinito. Ad un quarto d’ora dal fischio d’inizio di De Marco, Eto’o gela il San Paolo con un colpo dei suoi dal limite dell’area. E l’Inter passa in vantaggio. Qualche minuto più tardi, la squadra di Leonardo andrà anche vicino al raddoppio con Maicon che colpisce un palo clamoroso facendo tremare la porta protetta da De Sanctis. Cala il silenzio. La paura è sul volto e negli occhi di tutti. Ma ogni storia ha sempre il suo lieto finte. 45′ in corso. 1 minuto di recupero. Rimessa di Campagnaro per Maggio che mette al centro per Zuniga che a porta vuota fa 1-1 scatenando la gioia e l’euforia dei 60.000. Una rete storica quella del colombiano allora, come mai, acclamato come un re. Finisce infatti così. Dopo 21 anni, il Napoli torna nell’Europa dei grandi.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Oe7nuGqr-Pw[/youtube]

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più