Serie A, stadi sempre più vuoti: negli ultimi 10 anni mai così male

san paolo_4

La presenza dei tifosi negli stadi italiani è, almeno negli ultimi anni, terribilmente bassa. Soprattutto se confrontata con l’affluenza di campionati esteri, come Premier League e Bundesliga, che registrano nei propri impianti il tutto esaurito quasi ad ogni giornata. In Italia gli stadi sono per lo più vecchi, risalenti addirittura al mondiale del 1990. Inoltre, sebbene sia diminuita, la violenza negli stadi allontana, spesso, le famiglie, che preferiscono l’abbonamento ad una pay tv al calcio dal vivo. Il noto giornalista de Il Sole 24 Ore, Marco Bellinazzo, ha proposto un’analisi della media spettatori dopo le prime due giornate di campionato.

I numeri non sono confortanti: addirittura, i più bassi degli ultimi 10 anni. Rispetto all’affluenza media delle prime due giornate di campionato, relativa al decennio preso in esame, si registra un calo dell’8%. Record negativo, poi, per quanto riguarda il riempimento degli stadi: solo il 51%. L’analisi tiene conto dei dati del Centro Studi di Dynamitick (società specializzata nel fornire i prezzi migliori per qualsiasi evento, sportivo e non) sulla base dei dati comunicati dai club di Serie A. Nello specifico, gli spettatori totali sono stati 426.388: l’affluenza più bassa da 10 anni a questa parte. Una flessione che diventa ancora più bassa se si guarda alle stagioni 2008/2009 (-12%) e 2009-2010 (-17%).

 

Potrebbe anche interessarti