AZZURRI IN NAZIONALE: tutti festeggiano, tranne Chiriches e Hysaj

Gli azzurri di Sarri, stanno facendo bene anche al seguito delle rispettive Nazionali. Ecco la situazione in ottica qualificazioni Mondiali 2018:

La Croazia di Rog ha pareggiato contro la Finlandia, conquistando il secondo posso nella classifica a gironi a pari punti con l’Ucraina che sfiderà stasera alle 20. 45 a Kiev.

Il Belgio di Mertens contro la Bosnia a Sarajevo, ha siglato un ennesimo successo per 4-3, confermando non solo l’aritmetica qualificazione ai Mondiali, ma troneggiando nella classifica a gironi con ben 25 punti totali che distacca nettamente la seconda in classifica, il Bosnia, a soli 14 punti. Domani il Belgio sarà impegnato contro il Cipro.

Il Senegal di Koulibaly vince  contro Capo Verde per 2 a 0. Questa vittoria porta la sua Nazionale in testa alla classifica gironi a 8 punti, distaccando di due misure la seconda.

Il capitano azzurro Marek Hamsik vince con la sua Slovacchia per 3 a 0 contro il Malta. Attualmente divide e condivide il secondo posto nella classifica a gironi con la Scozia. Bisognerà attendere gli spareggi.

Zielinski vince con la Polonia per 4 a 2 contro il Montenegro, conquistando il matematico accesso ai Mondiali 2018.

La Romania di Chiriches pareggia contro la Danimarca, accantonando definitivamente il sogno mondiale.

La Spagna di Callejon e Reina, non ancora utilizzati dal ct Julen Lopetegui Argote, è matematicamente classificata.

L‘Italia di Insigne, seconda nella classifica dopo la Spagna, reduce da un pareggio contro la Macedonia, attenderà lo scontro di stasera contro l’Albania di Hysaj, terza in classifica a 13 punti, per accedere ai playoff.

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più