Reina, il Napoli mette in stand-by il rinnovo: a giugno potrebbe andare al Milan

Sirene milanesi per il portierone azzurro Pepe Reina.

Lo spagnolo è corteggiato dal club rossonero che vorrebbe portarlo a Milanello entro giugno. Operazione che si potrebbe concretizzare facilmente a causa di un mancato rinnovo e di un contratto in scadenza proprio a giugno 2018. Ma a prescindere dalla contingenza contrattuale, il portiere nell’ultimo anno si è trovato spessissimo al centro del chiacchiericcio calcistico a causa di un rapporto altalenante con De Laurentiis e con gli stessi tifosi.

Da velate accuse di una vita troppo mondana durante la cena estiva mosse dal patron azzurro a un divorzio che sembrava imminente durante il calciomercato estivo, spingendo il Napoli a contrattare con portieri più giovani, nonostante alla fine le trattative hanno portato a un nulla di fatto. A completare la situazione critica si aggiungono i 35 anni suonati dello spagnolo, le avversità di De Laurentiis a rinnovare prima dell’imminente scadenza e ad una tifoseria azzurra che spesso, anche se più in passato che ora, lo ha accusato di poco impegno nel rettangolo verde.

Sulla sponda Milan c’è un Donnarumma ai pali che sembra palesemente poco felice di vestire la casacca rossonera, anche lui protagonista criticato del calciomercato estivo, rinnovando e accettando un nuovo quadriennale  solo per salvare la faccia.

Insomma, se le vicende esterne sono queste, sembrerebbe realmente possibile questo matrimonio Reina-Milan. Ma in questi casi a controbilanciare tutto c’è la volontà del giocatore. E Reina ama Napoli e i suoi tifosi, nonostante le piccole e inevitabili incomprensioni. Ma il tutto si chiarirà e si risolverà non prima della fine del campionato.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più