Atalanta-Napoli, Gasperini avalla i cori razzisti: “Speculazioni per fare polemica”

Stasera andrà in scena Atalanta-Napoli. Una partita che già dalle premesse sembra essere già un match pirotecnico e molto teso. Che le due compagni nutrano una profonda rivalità, è dato certo ma questo antagonismo sembra già essere stato sporcato dai cori beceri che i tifosi bergamaschi promettono di intonare. Promessa scritta su carta e spedita non solo ai tifosi azzurri, ma resa pubblica a tutti.

L’allenatore dell’Atalanta, Giampiero Gasperini, sembra fare non solo orecchie da mercante ma addirittura sminuisce il problema. Nella prima parte della conferenza stampa in cui ha esaltato il Napoli, affermando che: “Sta facendo bene, Ancelotti è stato molto bravo, non era facile ereditare i risultati e la squadra di Sarri. Ha cambiato molto eppure ricever gli stessi apprezzamenti.  Le motivazioni sono sempre molto più alte e forti quando incontri squadre di questo livello”. Quando si sono affrontati altri argomenti, il tecnico ha invece cambiato atteggiamento.

E proprio sull’alta probabilità di assistere a cori di matrice razzista ha detto: Il clima di Bergamo è fantastico, io penso alla partita. Tutto il resto è per sviare, si tratta di speculazioni per fare polemica”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più