Napoli primavera: esonerato Roberto Baronio. Aveva collezionato solo 2 vittorie in tutto il campionato

Roberto BaronioLa SSC Napoli ha comunicato l’esonero di Roberto Baronio. L’allenatore della primavera guidava il Napoli primavera dal 2018.

Piove sul bagnato in casa Napoli. Oltre al deludente campionato di Serie A anche la primavera stenta a decollare, ed anzi è riuscita anche a far peggio.

La ormai ex squadra di Roberto Baronio ha infatti conquistato, se così si può dire, un inaspettato ultimo posto in classifica collezionando solo 2 vittorie in 15 partite. Bottino piuttosto magro, per usare un eufemismo, che ha portato ADL a sollevare l’ex centrocampista dall’incarico.

Ciò che però risulta più grave è la dichiarazione di qualche anno fa dello stesso Presidente Aurelio de Laurentiis che sosteneva di voler diventare il Barcellona d’Italia. Intendeva quindi migliorare la propria cantera per poi valorizzarla nel massimo campionato.

LEGGI ANCHE
Video. Higuain, messaggio d'amore a Napoli: "Tifosi, voi lo sapete bene!"

I giocatori valorizzati negli ultimi anni però sono davvero pochi. Oltre a Lorenzo Insigne, e negli ultimi due anni il difensore Luperto, non ci sono stati altri calciatori in pianta stabile in Serie A.

Lo stesso Gaetano, di cui tanto bene si parla, ha faticato a trovare spazio e per questo ha accettato il trasferimento alla Cremonese in serie B.

Insomma la stagione di tutta la società è veramente la peggiore della gestione de Laurentiis. Urge una rivoluzione, e la soluzione potrebbe stare proprio in una riqualificazione del Napoli primavera che però al momento deve pensare solo a salvarsi.

Potrebbe anche interessarti