Calcio Napoli: società tenuta a rimborsare il biglietto in caso di rinvio del match

Rimborso biglietti San PaoloGrandi novità per i tifosi della SSC Napoli, in caso di rinvio di una gara, o match a porte chiuse, la società sarà tenuta ad effettuare il rimborso dei biglietti per lo stadio San Paolo o in alternativa, a scelta dell’acquirente, di usufruire dello stesso ticket per la nuova data della stessa partita.

La decisione arriva direttamente su disposizione dell’Antitrust, come riporta Il Denaro. Questa ha infatti richiesto alla SSC NapoliSpa la rimozione di alcune clausole che appunto non prevedevano il rimborso dei biglietti per lo stadio San Paolo. Per questo motivo il Presidente Aurelio De Laurentiis ha eliminato dall’articolo 12 del “Regolamento d’uso dello Stadio San Paolo”. La clausola che escludeva ogni tipo di responsabilità della società in caso di rinvio della partita. Quindi ha riconosciuto espressamente il diritto dei tifosi di optare tra la fruizione dell’evento nella nuova data ed il rimborso del biglietto.

Discorso simile è inoltre valido per la questione riguardante gli abbonamenti. Anche in questo caso è stato modificato un articolo, il numero 9, “Condizione di abbonamento 2019-2020″. In questo caso l’utente può decidere di recarsi regolarmente allo stadio San Paolo per assistere al match o di farsi rimborsare una quota commisurata al singolo evento che decide di non vedere.

Intanto però in casa Napoli in queste ore si sta affrontando un’altra battaglia. Il presidente ADL è infatti risultato positivo al Coronavirus. Una situazione ovviamente che noi tutti ci auguriamo possa risolversi nel migliore dei modi.

Potrebbe anche interessarti