Napoli, Gattuso: “Orgoglioso di aver allenato lì. Persa la Champions per un solo punto”

gattusoDopo il divorzio anticipato con la Fiorentina, Rino Gattuso è senza squadra e torna a parlare a distanza di 5 mesi. Le sue ultime parole furono raccolte a febbraio, poi il silenzio stampa imposto dalla sua ex squadra, il Napoli. Gattuso ha raccontato la sua verità in un’intervista a “La Repubblica” e ha parlato sia di Fiorentina che Napoli.

De Laurentiis parla di Napoli-Verona

Proprio dell’avventura sulla panchina azzurra, il mister ha detto solo cose belle con l’unico rimpianto di quell’ultima giornata di campionato: “Sono orgoglioso d’aver allenato una grande squadra in una grande città. In una stagione con problemi e infortuni mai visti abbiamo perso la qualificazione Champions per un solo punto, con partite spesso spettacolari“.

Sulle questioni legate alle vicende della Fiorentina, Gattuso non si è sbilanciato più di tanto, ma ha solo assicurato di non aver mai chiesto dei giocatori di Mendes: “Sul tema commissioni non posso parlare, ma posso ricordare la mia storia. Alleno da otto anni, le mie squadre non hanno mai acquistato giocatori di Mendes e non l’ho mai imposto. André Silva al Milan e Ghoulam al Napoli già c’erano.

Mendes è un amico, mi dà consigli per la mia carriera visto che ha grandissima esperienza. Il mercato non spetta a me, ma ai dirigenti. I ruoli li rispetto sempre. Sono ambizioso e voglio giocatori forti e funzionali alla mia squadra, indipendentemente dal loro procuratore“.

Su Commisso: “Non posso parlare di questo tema, anche perché è una persona che dal vivo non ho mai incontrato. Non ho l’ossessione di parlare a tutti i costi. Ho soltanto il vizio di dire la verità. Tanto, se una cosa non sta in piedi, cade da sola“.

Infine Rino Gattuso spiega anche la vicenda che lo ha coinvolto con i tifosi del Tottenham che non lo hanno voluto sulla panchina della loro squadra del cuore: “Non sono razzista. Mi hanno chiamato terrone in tutti gli stadi. E ora sono vittima dell’odio da tastiera

Potrebbe anche interessarti