Jovanotti su Maradona: “Un Dio, era incredibile. Aveva una magia che pochi hanno”

jovanotti maradonaLorenzo Jovanotti e il calcio. Pierluigi Pardo nel corso della sua trasmissione ‘Supertele’ su Dazn ha intervistato il cantante che si è lasciato andare ad alcuni commenti su giocatori non più in attività e ha rivelato la sua fede calcistica (simpatizzante per la Roma).

JOVANOTTI PARLA DI MARADONA: “UN DIO, AVEVA UNA MAGIA CHE POCHI HANNO”

Durante l’intervista Jovanotti ha anche parlato del suo concerto al San Paolo e dello stadio che ha preso il nome di Maradona che lui ha paragonato ad un Dio:

Sebbene io non sia un esperto di calcio, amo moltissimo il suo racconto. Mi emoziona, mi commuove e un personaggio come Maradona è pura mitologia. I racconti che mi faceva Pino Daniele, poi, sai che erano amici. Maradona è stato uno dei più grandi personaggi della nostra generazione, del costume, praticamente un Dio come è stato definito in un film, un personaggio meraviglioso alla ricerca dell’immortalità. Lui segnava e alla divinità si perdona tutto, perché ci fanno sentire vivi, fanno girare la vita dentro di noi e ti dimentichi dei disastri della vita privata, perché poi c’è quella magia che hanno in pochi. E Maradona era incredibile“.

Parole che sono piaciute a Diego jr che lo ha ringraziato in una storia pubblicata sul suo profilo Instagram:

Jovanotti ti voglio bene“.

IL COMMENTO SUL FILM DI SORRENTINO

Poi una battuta sul film di Sorrentino che ha trionfato ai David di Donatello proprio dedicato al pibe de oro e alla sua Mano di Dio:

Il film di Sorrentino lo hai visto Parco? Bellissimo, quando mi è arrivato quel finale lì mi sono scesi certi goccioloni che ho pensato qua Sorrentino l’ha fatta proprio sporca“.

Potrebbe anche interessarti