Napoli travolgente e spettacolare, la BBC esalta Spalletti: “Un genio sottovalutato”

Spalletti è un genio sottovalutato - l'articolo della BBC
Spalletti è un genio sottovalutato: l’articolo della BBC

Luciano Spalletti è un genio sottovalutato. La BBC ha esaltato l’allenatore del Napoli, autore della rinascita del club, e l’ha fatto qualche ora prima della partita di ieri contro l’Ajax: lo ha fatto, insomma, in tempi non sospetti, e non per salire sul carro dei vincitori dopo la partita magica del Maradona. L’articolo ha un titolo che non lascia spazio ad interpretazioni: “Luciano Spalletti: il genio sottovalutato autore della rinascita del Napoli”.

LEGGI ANCHE – Spalletti ringrazia i tifosi: “Il Maradona mi fa girare la testa. Un tifo così ti trascina”

La BBC esalta Spalletti: “Un genio sottovalutato”

“Personaggio idiosincratico nel mondo spesso folle del calcio moderno – si legge nell’articolo della BBC – Spalletti ha trascorso del tempo proficuo con la sua papera Biancaneve e la sua vasta collezione di magliette da calcio, prima che arrivasse il lavoro giusto. Quel lavoro era il Napoli – ed è stata, in questa stagione, una partita giocata in paradiso”.

Il prestigioso media britannico riporta e sottoscrive il pensiero del giornalista Guillem Balague: “Quella che abbiamo visto sul campo contro il Liverpool era una squadra che gioca con una idea, tutti pensano nello stesso modo. Non rafforza il talento individuale, tutti devono pensare la stessa cosa – correre dietro al pallone, contrattaccare, ma con sei giocatori dietro la palla – cose che non fanno brillare il singolo ma portano beneficio alla squadra”.

“Uno degli allenatori più influenti, innovativi e controculturali che la Serie A ha prodotto negli ultimi 15 anni”

Il giornalista James Horncastle ha aggiunto: “Gli italiani usano un termine, sprezzatura, stile naturale. Non importa contro chi stanno giocando: segneranno tre gol nel primo tempo, poi due minuti dopo il secondo segneranno di nuovo e faranno terminare così la partita. Il loro allenatore è stato ingiustamente diffamato negli ultimi 15 anni perché non ha vinto titoli nei primi cinque campionati. È stato colui che ha dovuto fase in modo che Totti si ritirasse, è stata la persona a cui è stata affidata l’Inter quando non era una pretendente per lo scudetto. Luciano Spalletti è uno degli allenatori più influenti, innovativi e controculturali che la Serie A ha prodotto negli ultimi 15 anni. Noi stiamo comprendendo con ritardo quanto sia un bravo stratega. Migliore attacco in Champions League e in Serie A, primi nel girone, primi in Serie A, imbattuti da 15 partite e calciatori davvero divertenti ed emozionanti. Basta guardare il Napoli”.

“Il Napoli è una delle squadre più divertenti e pericolose d’Europa”

L’articolo poi si conclude: “Se questa serie clamorosa potrà essere mantenuta, se sarà possibile vincere il primo titolo di Serie A dai tempi di Diego Maradona, se sarà possibile realizzare un’improbabile inclinazione alla vittoria della Champions League, tutto questo resta da vedere. Quello che è certo è che il Napoli è diventato una delle squadre più divertenti e pericolose d’Europa – e il loro allenatore può prendersi molto del merito”.


Potrebbe anche interessarti