Napoli, la risposta dei tifosi azzurri alle parole di De Laurentiis

Ssc Napoli incentiva la raccolta differenziata, in palio i biglietti per la partita del 18 Maggio

Al margine della presentazione del film Un Natale stupefacente, Aurelio De Laurentiis si è soffermato a parlare anche di calcio e del periodo difficile che sta attraversando tutto l’ambiente partenopeo dalla squadra ai tifosi. Ma proprio nei confronti di questi ultimi, il patron azzurro ha usato le parole di sfogo molto dure: “I tifosi sono piagnoni. Dovrebbero sostenere la squadra e riempire lo stadio reale e non quello virtuale”.

Dichiarazioni, queste, che hanno inevitabilmente fatto scatenare il previsto effetto domino negativo delle presenze allo stadio, in occasione della sfida di questa sera (ore 21) tra Napoli e Parma. Infatti, sugli spalti del San Paolo ci saranno circa 15.000 sostenitori di fede azzurra. La tifoseria non ha proprio mandato giù le provocazioni di De Laurentiis e così ha deciso di dare un altro segnale evidente di disaffezione alla società con i fatti. E qui non si tratta certo dell’autodistruzione di cui ha parlato Benitez nella conferenza stampa di ieri.

Potrebbe anche interessarti