MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Il Napoli travolge la Fiorentina: funzionano Baka-Demme-Zielinski a centrocampo

napoli fiorentina
Foto Ssc Napoli

Il Napoli travolge la Fiorentina per 6 a 0 e conquista tre punti fondamentali allo Stadio Diego Armando Maradona. Un risultato forse bugiardo e troppo largo per quanto mostrato sul campo ma per la prima volta gli azzurri si mostrano cinici sotto la porta. Ad ogni tiro arriva infatti una giocata e un gol (cinque tiri e 4 gol solo nei primi 45 minuti).

Il Napoli infatti passa subito in vantaggio al 5′ minuto grazie a Lorenzo Insigne. Poi sono i viola a sfiorare per ben tre volte il pari. Al 23′ un tiro-cross di Biraghi coglie la traversa, al 27′ è invece Ospina a fare una super parata su Ribery. Poco dopo è ancora Biraghi ad andare vicino alla rete. Nel momento peggiore del Napoli, arriva al 36′ arriva il raddoppio grazie a Diego Demme su assist di Petagna. Due minuti dopo è Lozano, uno dei migliori in campo, a portare il punteggio sul 3 a 0 per il Napoli con un gol alla Callejon (che poco si è fatto vedere oggi nella Fiorentina). Sul finale di primo tempo trova il gol anche Zielinski. Con l’assenza di Fabian Ruiz, positivo al covid, ha funzionato il centrocampo formato da Bakayoko, Demme e Zielinski. Una maggior compattezza che ha influito positivamente sulla partita e sulla vena realizzativa del Napoli.

Nel secondo tempo gli azzurri infatti controllano il risultato trovando ancora il gol su rigore con Lorenzo Insigne e sul finire di gioco con il neo-entrato Politano. Entrano anche in campo Mertens, che non si vedeva da un mese al posto dello zoppicante Petagna (trauma conclusivo al polpaccio), e il giovane della Primavera Cioffi. Funziona quindi il patto siglato tra i giocatori e l’allenatore azzurro Gattuso.

Mercoledì sera la sfida di Supercoppa contro la Juventus.

Potrebbe anche interessarti