San Giorgio, prima vittoria in campionato

Prima vittoria del San GiorgioPrimi punti e prima vittoria in campionato per il San Giorgio che, dopo tre sconfitte consecutive, riesce a vincere contro l’Hermes Casagiove per 2-1. Gli ospiti non hanno di certo demeritato e solo il gol allo scadere di Cardone li ha condannati alla sconfitta dopo aver accarezzato a lungo l’idea di portare a casa almeno un punto.

Bastano 60 secondi al San Giorgio per sbloccare la partita e portarsi in vantaggio: assist di Cardone che con un pallonetto scavalca la difesa avversaria e consente ad Imparato di trovarsi solo davanti al portiere, il centravanti granata non sbaglia e spiazza il portiere alla sua sinistra. L’Hermes accusa il colpo e bisogna aspettare il 15’ per la prima occasione degli ospiti, con il tiro di Monaco su punizione che supera la barriera, ma si spegne a lato della porta. Il San Giorgio controlla il match con tanto possesso palla, ma non riesce a rendersi pericoloso. Allora ci provano ancora gli ospiti con Salzillo che dai 20 metri calcia indisturbato, ma non riesce a centrare la porta. E quando sembra che il primo tempo si avvii alla fine senza ulteriori sussulti, arriva inaspettato il pareggio dell’Hermes Casagiove: al 39’ Izzo arriva sul fondo e crossa una palla tesa sulla quale si avventa Santonastaso che da pochi metri non può sbagliare e di testa insacca alle spalle di Martucci, 1-1 e squadre al riposo.

Chi si aspettava una reazione del San Giorgio nella ripresa rimane deluso. I padroni di casa sembrano demoralizzati e si rendono pericolosi solo dalla distanza, come al 18’ quando Minauda calcia potente, ma non preciso. Ne approfittano gli ospiti che sognano di portare a casa 3 punti inaspettati. Al 22’ Monaco tenta una rovesciata all’altezza del dischetto di area rigore, ma non riesce a centrare la porta. Al 29’ la più ghiotta occasione per l’Hermes di portarsi in vantaggio: cross di Massaro dalla destra, deviazione a volo di Russo che colpisce la parte alta della traversa. Ma quando le cose sembrano mettersi male per il San Giorgio, arriva la tanto agognata reazione. I padroni di casa ci provano prima al 36’ con Miele che da pochi metri si fa respingere il tiro da Merola, poi al 42’ con Mosca che tenta un difficile tiro a volo da fuori area che si spegna a lato. La partita sembra avviarsi alla sua conclusione, ma al 44’ è ancora una volta protagonista Cardone. Il calciatore granata sfrutta una disattenzione difensiva degli ospiti e si incunea in area dalla destra lasciando partire un potente diagonale contro il quale nulla può Merola. È il 2-1 che spezza le speranze ospiti di portare a casa un risultato importante e consegna al San Giorgio la prima vittoria per il rilancio in classifica.

San Giorgio – Hermes Casagiove 2-1

San Giorgio

Martucci, Viscovo (36’ s.t. Del Prete), Scognamiglio, Mosca, Malgieri, Severino, Cardone, Minauda, Imparato (26’ s.t. Pascucci), Del Giudice (14’ s.t. Fattoruso), Miele. A disp: De Santis, Borrelli, Benedetto, Migliaccio. All: Tessitore.

Hermes Casagiove

Merola, Bosi, Iuliano, Santonastaso V., Mingione, Nuzzo, Russo, Salzillo, Izzo (21’ s.t. Massaro), Mastroianni (16’ s.t. Santonastaso L.), Monaco G. (30’ s.t. Toscano). A disp: Roberti, Scalera, Desiato, Monaco D. All: Santonastaso.

Reti: 2’ Imparato, 89’ Cardone (SG), 39’ Santonastaso V. (HC)

Arbitro: De Martino di Napoli

Assistenti: Russo di Napoli e D’Isa di Frattamggiore

Note: Ammoniti: Scognamiglio, Malgieri, Minauda, Imparato (SG); Bosi, Mastroianni (HC). Calci d’angolo 4-3 per l’Hermes Casagiove. Recupero: 0’ pt – 4’st. Spettatori circa 300.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più