Ricciardi: “San Giorgio ostico, bravi noi a chiudere la partita”

Ricciardi

La vittoria della Sessana sul campo del San Giorgio consente alla squadra di mantenere invariato il vantaggio nei confronti dei più immediati inseguitori. Tre punti annunciati, ma arrivati al termine di una partita equilibrata, decisa dagli episodi. La Sessana ha incontrato più difficoltà del previsto, come evidenziato anche dallo stesso allenatore Ricciardi: <<Abbiamo fatto un buon primo tempo durante il quale abbiamo espresso un buon gioco. Nella ripresa loro hanno alzato i ritmi e noi ci siamo abbassati un po’ troppo concedendo la possibilità di farci gol. Però noi siamo stati molto bravi nelle ripartenze, i cambi hanno dato sin da subito una mano e così siamo riusciti a chiudere la partita. È un risultato rotondo che premia quelli che sono stati i valori in campo>>. Mister Ricciardi ha riconosciuto il valore degli avversari che sono riusciti a mettere in difficoltà la squadra capolista del campionato: <<Ammetto che il San Giorgio mi è piaciuto molto, è una squadra ostica. Eravamo consapevoli di sfidare una squadra ultima in classifica e quindi con un disperato bisogno di fare punti. Sapevo che avremmo dovuto soffrire e così è stato. Il campionato di Eccellenza si dimostra difficile, nessuna partita è scontata>>. Infine una battuta da parte di mister Ricciardi sull’andamento della squadra: <<Il campionato è lungo, è inutile fare tabelle, dobbiamo solo guardare avanti e continuare a fare punti>>.

Potrebbe anche interessarti