Turris, De Carlo: “Sessana? I campionati non si vincono a dicembre. Sono fiducioso”

De Carlo

Nel post-gara di Turris-Virtus Volla, è intervenuto in sala stampa anche il capitano dei corallini, Vittorio De Carlo. Questa, la sua analisi del match: “Oggi la partita ce la siamo giocata, costruendo delle azioni importanti, anche se il Volla ha avuto più possesso palla. Purtroppo, alcuni infortuni ci stianno condizionando – prosegue De Carlo – Io in settimana mi sono allenato poco per alcuni problemi fisici, Imparato ha avuto un problema alla caviglia, Grezio si è fatto male in Coppa…insomma, non riusciamo mai a far scendere in campo un 11 titolare fisso“.

Infortuni a parte, la classifica non sorride alla Turris: Sessana a + 5 sui corallini. Campionato già chiuso? Assolutamente no, e De Carlo ci spiega perché: 5 punti dalla Sessana? Il campionato è ancora lunghissimo, campioni non si diventa già a dicembre. Ripeto, il nostro problema è il non poter schierare una formazione titolare per più di una partita. Nonostante tutto, non stiamo demeritando: stiamo andando avanti in coppa, in campionato oggi abbiamo affrontato una signora squadra, e siamo riusciti ad avere le nostre occasioni. Bisogna solo lavorare ed essere fiduciosi per il futuro.

Domenica un’altra partita da non sbagliare, il derby con l’Herculaneum: “Il derby? Sappiamo che loro ci stanno aspettando…ma chi non aspetta la Turris? Tutti ci temono. Anche il Quarto, che è venuto al Liguori, ha giocato la partita della vita. Domenica, il colpaccio contro l’Herculaneum sarebbe importantissimo, non solo per la classifica, ma anche per un fattore psicologico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più