Turris, De Carlo: “Sessana? I campionati non si vincono a dicembre. Sono fiducioso”

De Carlo

Nel post-gara di Turris-Virtus Volla, è intervenuto in sala stampa anche il capitano dei corallini, Vittorio De Carlo. Questa, la sua analisi del match: “Oggi la partita ce la siamo giocata, costruendo delle azioni importanti, anche se il Volla ha avuto più possesso palla. Purtroppo, alcuni infortuni ci stianno condizionando – prosegue De Carlo – Io in settimana mi sono allenato poco per alcuni problemi fisici, Imparato ha avuto un problema alla caviglia, Grezio si è fatto male in Coppa…insomma, non riusciamo mai a far scendere in campo un 11 titolare fisso“.

Infortuni a parte, la classifica non sorride alla Turris: Sessana a + 5 sui corallini. Campionato già chiuso? Assolutamente no, e De Carlo ci spiega perché: 5 punti dalla Sessana? Il campionato è ancora lunghissimo, campioni non si diventa già a dicembre. Ripeto, il nostro problema è il non poter schierare una formazione titolare per più di una partita. Nonostante tutto, non stiamo demeritando: stiamo andando avanti in coppa, in campionato oggi abbiamo affrontato una signora squadra, e siamo riusciti ad avere le nostre occasioni. Bisogna solo lavorare ed essere fiduciosi per il futuro.

Domenica un’altra partita da non sbagliare, il derby con l’Herculaneum: “Il derby? Sappiamo che loro ci stanno aspettando…ma chi non aspetta la Turris? Tutti ci temono. Anche il Quarto, che è venuto al Liguori, ha giocato la partita della vita. Domenica, il colpaccio contro l’Herculaneum sarebbe importantissimo, non solo per la classifica, ma anche per un fattore psicologico.

Potrebbe anche interessarti