San Giorgio, la società si dissocia dai cori dei propri tifosi

Tifosi San Giorgio

Domenica scorsa i tifosi locali hanno inveito contro le forze dell’ordine. Ecco cos’ha scritto la società

L’ASD San Giorgio, nella persona del presidente Paola Aita e del presidente onorario Gaetano Arpaia, si dissociano da quanto accaduto la scorsa domenica in occasione dell’incontro di campionato tra San Giorgio ed Ercolano.

La società prende le distanze dai beceri cori indirizzati alle Forze dell’Ordine, presenti al Paudice per consentire il regolare svolgersi dell’incontro e nello svolgimento del proprio lavoro.

Inoltre, invita tutti i tifosi che non sono disposti a seguire le regole di buon comportamento previste all’interno dello stadio a non recarsi alle prossime partite della stagione.
Lo sport è aggregazione, è tifo, è passione, tutte componenti che non devono mai trascendere o travalicare i limiti della morale e del buon costume.

Certi che la tifoseria granata continuerà ad essere quell’esempio di tifo pulito e civiltà che è sempre stata.

 Comunicato stampa

Potrebbe anche interessarti