Il Volla ferma la capolista nel finale

Volla

VOLLA (NA). Finisce in parità il big match tra Virtus Volla e Sessana, la squadra allenata da Ricciardi non riesce a gestire il doppio vantaggio, la caparbietà vollese si è fatta valere, infatti al 46’st ha trovato il gol del pareggio. Una partita spettacolare, mille emozioni, tanta qualità in campo: Biancolino, esperto nella categoria di Eccellenza, ha dovuto marcare l’ex-calciatore di Udinese e Triestina, Dino Fava. A centrocampo, i due registi Vitagliano del Volla e Camorani della Sessana hanno gestito le manovre offensive delle loro squadre, entrambi dotati di una capacità tecnica straordinaria. Il tridente offensivo Gioielli-Carnicelli-Liccardi non è riuscito a mettere in difficoltà la linea difensiva della Sessana, formata da Mignogna, Parente, Bosco e De Vincenzo. Dando uno sguardo alla classifica, la Virtus Volla rimane lontana dalla vetta, che dista 12 punti. Invece la Sessana continua la sua marcia con l’obiettivo di rimanere al primo posto, allontanando la diretta concorrente Turris.
Ritornando alla partita, la prima occasione gol è targata Virtus Volla: all’11’pt Vitagliano calcia da fuori area, ma il pallone si schianta sul palo! Al 20’pt, ancora i locali, perfetta apertura di Vitagliano sull’out di destra per Gioielli, l’ex Sibilla controlla e calcia a volo ma Ciontoli è attento e blocca. Al 26’pt si vede anche la Sessana con il capitano Fava che anticipa Masturzo, prova con un tiro piazzato, ma il pallone sfiora il palo. Dopo un minuto ancora gli ospiti: De Vincenzo effettua un cross dalla fascia sinistra, Fava Passaro stacca di testa, la palla esce di poco a lato. Al 31’pt lancio di Camorani per Fava, il capitano di testa passa per Palumbo, lasciato solo in area di rigore vollese, punisce Pardo e non perdona: 0-1. Al 34’pt batte il calcio d’angolo Vitagliano, Carnicelli colpisce la traversa clamorosamente. Nella ripresa, De Michele non ci sta a perdere, carica i suoi però al 27’st doccia fredda per il Volla: Fava Passaro passa per Palumbo, lasciato nuovamente solo dalla difesa vollese, dribbla Pardo e sigla il gol del raddoppio. La reazione vollese arriva un minuto più tardi: Vitagliano calcia da fuori area, palla nell’incrocio dei pali e la squadra di De Michele accorcia le distanze. Al 46’st arriva il pareggio del Volla: cross di Loreto sull’out di sinistra, Silvestro raccoglie la palla in area di rigore, spiazza il portiere Ciontoli e fa esplodere il Paolo Borsellino.

VIRTUS VOLLA  – SESSANA 2-2


VIRTUS VOLLA: 
(4-3-3): Pardo 6, D’Abronzo 7,5, Fontanarosa 6,5, Vitagliano 8, Biancolino 6,5, Masturzo 6,5, Ammaturo 6 (6’st Silvestro 7), Barone 7, Liccardi 6,5, Gioielli 6,5 (14’st Loreto 7,5), Carnicelli s.v. (35’pt Florio 6). A disp.: Navarra, Fiengo, Prisco, Polverino. All.: De Michele 7.
SESSANA: (4-3-3): Ciontoli 6,5, Mignogna 6, De Vincenzo 6, Zamparelli 6, Parente 7, Bosco 6,5 (48’st Siciliano s.v.), Fava M. 6,5 (32’st De Bernardo s.v.), Camorani 7, Fava Passaro 7, Rosi 6,5 (32’st De Bernardo s.v.), Palumbo 8. A disp.: Grasso, Franco, Rossi, Caterino. All.: Ricciardi 7.
ARBITRO: Morabito di Taurianova 6.
RETI: 31’pt Palumbo, 27’st Palumbo, 28’st Vitagliano, 46’st Silvestro.
NOTE: Partita disputata a porte chiuse. Terreno di gioco in perfette condizioni di gioco. Concessi un minuto di recupero nel primo tempo e quattro nella seconda frazione di gara. Ammoniti al 13’pt Masturzo, 36’pt Vitagliano, 39’pt Fava M., 20’st Barone, 33’st Ciontoli, 43’st Florio.

INTERVISTE. Nel post gara abbiamo intervistato il direttore generale della Virtus Volla, Saverio Ardolino: “Tanto rammarico perchè secondo me la partita l’abbiamo fatta noi. Nel primo tempo abbiamo avuto tre occasioni limpide: un palo, una traversa e quel rigore non dato che non so l’arbitro perché non l’ha fischiato. Oggi chi ha perso due punti è il Virtus Volla, onore a loro perché hanno fatto un grandissimo campionato. Oggi però al Paolo Borsellino l’unica squadra in campo è stata la Virtus Volla. L’obiettivo rimane la Coppa Italia, perché ormai stiamo lì, anche il miglior piazzamento in classifica per quanto riguarda i play-off. Al momento la rosa rimane questa, adesso decidiamo se ci sarà qualcuno in uscita oppure un last minute finale in entrata. Ma al 99% questa sarà la rosa fino al termine del campionato.”
E’ intervenuto ai nostri microfoni anche l’allenatore della Sessana, Riccardo Ricciardi: “Questo è un campo difficile, nessuno viene qui a conquistare tre punti. Il Volla è una squadra con un buon  organico, buon allenatore, ottima società. Nell’impostazione della partita, potevamo ottenere qualcosa in più, ma il pareggio mi è sembrato il risultato migliore. Loro sono stati bravi a ribaltare con un eurogol di Vitagliano e nel finale con Silvestro. Tutte le squadre si sono rafforzate, il girone di ritorno dirà la verità. La vittoria non è una corsa tra noi e la Turris, c’è l’Ercolanese, lo stesso Volla ed anche il San Marco Trotti. Noi continuiamo a giocare con la massima tranquillità, poi i conti li facciamo a fine campionato. Abbiamo persone importanti in campo ma anche gente che è alla prima esperienza di Eccellenza.”

Simone Scala – ufficio stampa Virtus Volla

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più