Turris, Santosuosso: “Partita di sofferenza, ma vinta con merito”

Santosuosso Apparenza

Turris-San Marco Trotti è stata una partita nella partita. Al Liguori, non solo si tifava per i corallini, ma si attendevano buone nuove da Mondragone. Tutti allo stadio, hanno esultato al gol del pareggio dell’ Herculaneum, arrivato in contemporanea con il rigore siglato da Majella. Un segno del destino, direbbe qualcuno. Il gap che adesso separa Sessana e Turris si è ulteriormente accorciato: da -5, i corallini si sono portati a -3.

Santosuosso, presentatosi in sala stampa al termine del match, non si scompone e ribadisce il suo ottimismo, a maggior ragione adesso che la Turris è più vicina che mai alla vetta: “In settimana, ripetevo che questa sarebbe stata una partita di sofferenza, per tutta una serie di motivi – esordisce Santosuosso – I miei ragazzi dovevano dare qualcosa in più e sapevo che sarebbe servito lo stesso spirito che abbiamo avuto contro il Gragnano. Il San Marco Trotti è una buona squadra, ed oggi lo abbiamo visto. Batterli non è stato facile, si sono rinforzati molto in questa sessione di mercato, ma credo che abbiamo meritato di vincere”.

Nonostante le assenze quindi, Santosuosso esalta la sua Turris, che è riuscita a portare a casa 3 punti pesantissimi: Nonostante l’ottima prova degli avversari, abbiamo vinto meritatamente una partita molto importante. La Coppa? Oggi non c’era la stessa squadra di mercoledì, non possiamo fare paragoni. Abbiamo avvertito qualche assenza lì in mezzo al campo: Manzo ha i suoi anni, e non può giocarle tutte. Oggi ci mancavano Lordi e La Montagna – prosegue Santosuosso – che credo debbano sempre giocare affianco a Manzo, per dargli una mano”.

Proprio a centrocampo, Santosuosso ha proposto il neo acquisto Iuliano, messo in mediana accanto a Ciro Manzo: “Iuliano ha dovuto giocare a centrocampo, adattandosi in un ruolo che non gli appartiene. Ma nonostante ciò, ha fatto bene”.

Appena rientreranno tutti gli infortunati, Santosuosso dovrà però decidere in che modo, e soprattutto con che modulo, schierare la squadra: Modulo? Dipende dai calciatori. Quando rientreranno Lordi e La Montagna, la mia idea è quella di farli giocare assieme a Manzo nei 3 di centrocampo, con Iuliano a ridosso delle due punte. Oggi non era possibile farlo – specifica il mister – ed abbiamo dovuto far giocare Iuliano in mediana”.

Per quanto riguarda invece Grezio (uscito per infortunio) Santosuosso rassicura i tifosi sulle sue condizione: “Grezio? Ha avuto un indurimento nella stessa zona in cui si era infortunato. Il suo è stato un cambio precauzionale, anche perché non possiamo permetterci di perderlo ancora per due mesi”.

Infine, una battuta sulla classifica e sul calendario: “La classifica? Sono stato sempre fiducioso, e la mia idea non cambia: vinceremo il campionato. Per la prossima giornata, la Sessana avrà una sfida non facile con il Portici…”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più