Turris, Santosuosso: “Iuliano diventerà grande. Sessana ? Vietato rilassarsi”

Pasquale Santosuosso Turris Hermes

Difficile commentare un match a senso unico come Turris-Hermes Casagiove: un 7-0 che non lascia spazio ad ulteriori analisi. Nella sala stampa del Liguori, il tecnico corallino Pasquale Santosuosso, ha analizzato le prestazioni dei singoli, come per esempio Somma, oggi proposto nell’inedito ruolo di terzino: “Somma terzino sinistro? Io l’ho visto molto bene, al di la dell’emergenza che avevamo in quel reparto credo sia riproponibile. Iuliano? Anche lui ha giocato bene, meglio rispetto alle altre partite. Abbiamo lavorato tutta la settimana su di lui, standogli addosso in allenamento. Per me può diventare un grande giocatore, ha tutte le qualità per diventarlo, ricordiamoci che ha solo 20 anni. Deve però migliorare i suoi difetti, certe volte si innamora troppo della palla o non serve di prima gli esterni”.

Ora la Turris dovrà affrontare due insidiose trasferte, contro Campania Ponticelli e Stasia, match da non fallire, altrimenti la Sessana potrebbe scappare: “Le prossime partite? Avremo due trasferte molto insidiose. Per quanto riguarda la difesa, Gallo ha fatto molto bene ogni volta che è stato chiamato in causa. Cercheremo però di recuperare Vittorio De Carlo in settimana. Sebbene oggi abbiamo vinto con un risultato molto ampio, non dobbiamo abbassare la concentrazione, perché la Sessana è in salute, ed oggi lo abbiamo visto, hanno vinto una gara giocando in 9. Siamo a pari punti con loro, non possiamo più sbagliare, bisogna stare sempre all’erta“.

Infine, una considerazione tattica: la Turris oggi è ritornata a giocare con il trequartista, accantonando per un attimo il 4-4-2: Il modulo? Senza gli infortunati, abbiamo più soluzioni – spiega Santosuosso – Domenica scorsa abbiamo giocato con il 4-4-2, oggi invece con il 4-3-1-2, con Iuliano dietro le punte. Bisogna però valutare in che campo giochiamo, e contro chi giochiamo“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più