Serie D: programma e regolamento della Poule Scudetto

Poule Scudetto

Si parte il 17 maggio, si termina il 30. Anche quest’anno la “Poule Scudetto” vedrà impegnate le vincenti dei singoli gironi (9) del campionato di serie D. Ieri la Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato il regolamento ed il programma per l’assegnazione del Titolo di Campione d’Italia 2014-2015.

Nove squadre divise in tre mini-gironi secondo una distribuzione geografica. Si sfideranno, infatti, in un triangolare a gara unica le prime classificate dei tornei  A, B e C; D, E, F; e G, H, I. Solo la prima di ognuno di tali raggruppamenti accederà alle semifinali, più la migliore seconda.

Nel caso ci dovesse essere una situazione di parità al vertice dei gironcini, a definire la prima in assoluto sarà lo scontro diretto e in second’ordine il miglior piazzamento nella Coppa Disciplina Dilettanti. Stessi criteri anche per la stabilire la migliore seconda – qualora vi dovessero essere più squadre con gli stessi punti. Se anche dopo la valutazione di entrambi i suddetti criteri, dovesse permanere una situazione di parità, varrà l’età media più giovane (calcolata per le formazioni schierate nei triangolari).

La prima gara il 17 maggio, la seconda il 20 e l’ultima il 24. Le semifinali si disputeranno, invece, il 28. Sempre in gara unica ed in campo neutro, così come stabilito anche per la finale, la quale si terrà il 30 maggio e che sarà trasmessa in diretta anche da Rai Sport.

Sia le semifinali che la finale contemplano, nel caso al 90′ il risultato dovesse essere di parità, direttamente la disputa dei calci di rigore.

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più