Herculaneum, resta il pari con lo Stasia

Herculaneum

Era il 24 gennaio di quest’anno quando al “Solaro” di Ercolano lo Stasia Soccer riuscì a fermare i granata sul risultato di 2-2. Un pareggio che gli ospiti avevano conseguito soprattutto grazie alla prestazione maiuscola e alla doppietta di Paolino Nucci. Sua, infatti, prima la risposta – dal dischetto – al vantaggio di Imparato e poi anche la rete del sorpasso. I conti li avrebbe poi chiusi Casonaturale nel finale.

Ebbene, la società di patron Mazzamauro aveva, successivamente, lamentato proprio l’irregolare presenza del numero 9 avversario. A detta del club ercolanese, infatti, il calciatore avrebbe dovuto scontare ancora l’ultima delle tre giornate di squalifica comminategli dal giudice sportivo in occasione della gara dei playoff Stasia Soccer-Virtus Volla, disputata il 4 maggio 2014. Sempre secondo l’Herculaneum Nucci, a seguito di questo provvedimento, aveva saltato l’incontro appena successivo dell’11 maggio tra Quarto e Stasia (sempre play-off) e la prima giornata dell’attuale campionato dell’Eccellenza 2014-2015, in data 14 settembre 2014. Non aveva, però, scontato la terza ed ultima giornata di squalifica.

A tal proposito, tramite comunicato ufficiale pubblicato ieri dalla Lega Nazionale Dilettanti campana, chiarezza è stata fatta dal giudice sportivo Gaetano Annella. Quest’ultimo ha rigettato il ricorso dell’Herculaneum, perché in realtà Nucci nella scorsa estate era passato alla Puteolana 1902 Internapoli e proprio con questa squadra aveva saltato  quella che si configura come la sua seconda giornata di squalifica. Per la precisione ciò è avvenuto il 6 settembre scorso, cioè giusto una settimana prima del suo ritorno con lo Stasia e dell’assenza nel debutto del campionato d’Eccellenza, che diventa così la sua terza ed ultima giornata di squalifica.

Per cui il giudice sportivo conferma il risultato di 2-2 maturato al “Raffaele Solaro” e non apporta alcuna modifica alla classifica di entrambe le squadre. Se l’Herculaneum vorrà, dunque, disputare i playoff domani dovrà obbligatoriamente battere la Sessana.

Potrebbe anche interessarti