Commercianti aggrediti e picchiati durante la pausa pranzo al Centro Storico

aggressione via costantinopoli

I commercianti dello storico negozio di antichità e restauri “Troise”, in via Santa Maria di Costantinopoli 120 a Napoli, sono stati aggrediti e selvaggiamente picchiati durante la pausa pranzo. Il titolare e altri due dipendenti avevano appena chiuso l’esercizio e stavano mangiando quando, intorno alle 14.00, quattro persone sono arrivate in scooter e hanno iniziato a pestarli brutalmente prendendoli alle spalle.

Sul posto, a pochi metri dalla Stazione Museo della metropolitana e dall’affollata piazza Bellini, è giunta, pochi minuti dopo l’accaduto una pattuglia della polizia che stazionava in zona. Immediati anche i soccorsi che hanno riscontrato nelle vittime gravi lesioni alla testa dovute al pestaggio. Sul fatto sta indagando la polizia che, al momento, non è stata ancora in grado di identificare gli aggressori.

aggressione Troise

Oscuro anche il movente: nell’esercizio non ci sono stati, apparentemente, furti né di danaro né di oggetti, quindi il movente della rapina sembrerebbe da escludere. Le indagini potrebbero vertere su un reato legato alla criminalità organizzata dal momento che l’esercizio si trova in una zona sottoposta al controllo della malavita. Tuttavia non ci sono ancora elementi per dare all’aggressione un significato intimidatorio.

Potrebbe anche interessarti