Iniziata la pulizia di 3000 caditoie contro il rischio allagamento

pulizia caditoie-2

Ogni fine estate, con l’arrivo delle piogge cominciano i disagi tra le vie di Napoli, infatti in alcune zone, a causa delle caditoie ostruite, le strade si allagano portando disagi ai cittadini e alla circolazione. Quest’anno si è deciso di agire in anticipo e provvedere alla pulizia delle caditoie già dall’estate, così da prevenire il problema.

Come aveva annunciato qualche mese fa il sindaco Luigi de Magistris: “Abbiamo stipulato il contratto per gli interventi di estrema urgenza di manutenzione straordinaria delle caditoie stradali localizzate nelle aree della città a maggior rischio di allagamenti. Potremo così avviare, già da lunedì 27 luglio, le operazioni straordinarie di pulizia in punti del territorio cittadino ortograficamente più esposti al rischio di allagamento.”

Le pulizie quest’oggi sono iniziate, in ritardo di qualche giorno sul programma, e sono partite dallo Stadio San Paolo, per poi arrivare anche a via case Puntellate, via Camaldolilli, piazza Sannazzaro, piazza Arabia, via Agnano agli Astroni, corso San Giovanni, viale Marconi, e diversi sottopassi. L’intento è pulire 3000 caditoie in tutta Napoli e a questa pulizia si affiancherà naturalmente anche a altre normali attività di manutenzione già svolte sul sistema di collettamento delle acque superficiali per mitigare il rischio di allagamento nel periodo autunno – inverno.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=ysu0DhEQ7Js&feature=youtu.be[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più