Video. Calabria in ginocchio: nubifragio spaventoso, acqua trascina le auto in mare

Nubifragio in Calabria
Foto da Facebook – Il Blog di Rossano

Continua il bollettino disastroso di un’estate che non verrà facilmente dimenticata, tra incidenti e agenti atmosferici preoccupanti, non si può certo parlare di una stagione tranquilla. Ad essere sottoposta al peso di alluvioni e piogge torrenziali vi è anche la Calabria, che purtroppo nelle ultime ore è vittima di uno scrosciare senza sosta d’acqua piovana.

Le immagini risultano terrificanti, specialmente per quelle zone che la protezione civile aveva indicato ad allarme rosso (ovvero come le zone a rischio per la pubblica incolumità), tra Rossano e Corigliano non è stato risparmiato nulla. La pioggia caduta su Corigliano Calabro è stata incessante, 160 millimetri fino alle ore 8.00 di questa mattina, dove strade e case si sono allagate e le auto sono state trascinate dalla corrente dell’acqua piovana fino al lungomare Sant’Angelo. Nel centro storico di Rossano una strada è crollata, le persone presenti in un campeggio sono state evacuate e nonostante la mancanza di ufficialità, sui social network si rincorrono le voci di numerose vittime.

Alluvione Calabria
Foto da Facebook – Il Blog di Rossano

La protezione civile, i vigili del fuoco e i tecnici del Comune sono al lavoro dalle prime ore di questa mattina, i centralini continuano a ricevere richieste di soccorso in particolare da coloro che abitano sul lungomare che sono impossibilitati ad uscire di casa a causa dell’acqua molto alta. La questura smentisce la presenza di vittime, mentre l’acqua continua a cadere. I soccorsi per la Calabria sono stati mandati anche dalle regioni limitrofe, tra cui la Campania. Il nubifragio di questa che fino ad ora è stata una caldissima estate ha messo in ginocchio la Calabria. Non resta che sperare che arrivi presto il sereno.

Ecco il video pubblicato da youreporter.it

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più