Ferie di contrabbando. Spunta a Napoli un insolito cartello

Avviso ferie del contrabbandiere
Foto da repubblica.it

Quando si dice che Napoli ha una sua filosofia di vita, è vero, è una città ricca di risorse e di sorprese. Passeggiare per Napoli è il modo migliore per scoprire cose e modi di fare di cui spesso si ignora anche l’esistenza, come ad esempio un inaspettato avviso di ferie.

E’ successo a Francesco Emilio Borrelli, che in giro in zona via Piave, ha scattato una foto alquanto insolita riproposta da napoli.repubblica.it. Nell’immagine in questione appare una sorta di avviso ufficiale, in cui un lavoratore comunica ai proprio clienti il periodo in cui non potranno disporre dei servizi da lui offerti, sembrerebbe tutto normale e corretto, se non fosse che di correttezza non se ne vede traccia dal momento che a comunicare le proprie ferie… è un contrabbandiere.

Appare questo cartello a via Piave, tra il Vomero e Soccavo, nei pressi della Cumana, un avviso scritto a mano su di un cartoncino accompagnato dal ritaglio di una stecca di sigarette, l’uomo annuncia la sua assenza dal 14 al 20 Agosto firmando il comunicato con quello che forse per lui è un motivo d’orgoglio “il contrabbandiere”. Certo passare e notare quel cartello fa sorridere, fa pensare a quanto sia grande ed inimitabile la genialità dei napoletani, ma al tempo stesso fa riflettere. Per quanto possa divertire notare una cosa simile, è giusto riflettere sul fatto che nonostante il contrabbando esista da tempo,  incentivarlo è sbagliato esattamente come praticarlo, anche quando strappa una risata!

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più