Torna l’incubo “Mucca pazza”. Deceduto un napoletano

mucca pazza

Francesco Catapano un uomo di 53 anni, è morto a causa del morbo della mucca pazza. L’uomo, originario di Ottaviano in provincia di Napoli, era da tempo affetto dalla sindrome di Creutrfeld -Jakob, detta anche encefalopatia spongiforme bovina o, volgarmente, morbo della mucca pazza, una malattia neurologica cronica, degenerativa e irreversibile. Un male per la quale attualmente non esistono cure.

I familiari dell’uomo, che si trovava, al momento del decesso, all’ Ospedale Molinette di Torino, sono sotto choc “Il morbo può essere contratto nell’arco di 40 anni – affermano – Siamo molto preoccupati per come questa assurda malattia torni a mietere vittime

Si tratta del secondo decesso nel giro di un mese, lo scorso 2 agosto è deceduta, a causa della stessa sindrome, una 49enne della provincia di Lecce. Un incubo, quello della mucca pazza, che di tanto in tanto torna a far parlare di sé. Il diffondersi della malattia è dovuto, è bene precisare, agli scarsi controlli effettuati nei confronti di questi animali da allevamento e, senza dubbio, all’eccessivo consumo che facciamo di carne bovina.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più