Video. Vomero vs centro storico? “Nei quartieri guidano in modo più volgare”

La7

Vomero distinto dal resto di Napoli. Da un lato i quartieri benestanti, dall’altro quelli più “a rischio”. Una distinzione netta fatta durante il servizio del tg di La7, in cui è stato chiesto il parere ai residenti del quartiere Vomero, sulla situazione attuale di Napoli e della criminalità dilagante soprattutto tra i giovanissimi.

Piazza Vanvitelli, vigili in strada, ordine e legalità a Via Scarlatti. – esordisce la giornalista di La7 – Questa è una parte del quartiere Vomero. Via Foria, centro storico, regna il caos alle porte della Sanità e del rione Forcella un pianeta diverso. Cambia la mentalità e il modo di vivere“.

Delle differenze ci si rende conto già passando con la macchina. – afferma una vomerese – Qui è controllato, negli altri quartieri guidano in modo più volgare“. Mentre una donna del centro storico dichiara che “lì è più controllato, invece qui si viene lasciati al proprio destino. I posti dove c’è gente ricca sono più controllati, la vita difficile ce l’hanno anche loro ma noi siamo più a rischio“.

E sulla condizione giovanile del centro di Napoli, un vomerese spiega che “ci sono una serie di circostanze che portano i ragazzi ad agire così. Mancanza di istituzioni, mancanza di adeguazione familiare, mancanza di luoghi di divertimento per i ragazzi“, tutto questo sotto l’occhio vigile della moglie che gli afferma con forza: “Ti stai esponendo troppo“.

Fino alla teoria della “quartierizzazione” dei napoletani sostenuta da una ragazza: “Le persone dei quartieri restano nei propri quartieri. Io sono del Vomero, sono nata e cresciuta qui, non vedo perché uno del Rione Traiano debba venire al liceo qui“.

Quanto di vero c’è in questo servizio? Molto poco. Che i quartieri della cosiddetta “Napoli bene” siano più controllati probabilmente è vero, ma la questione è un po’ più complicata. Resta il fatto che il servizio di La7 è troppo poco equilibrato, troppi vomeresi intervistati e una sola donna del centro. E poi le generalizzazioni non sono mai sane, in tutte le città del mondo esistono quartieri dove la qualità della vita è migliore rispetto agli altri. Ed è così che anche al Vomero si può trovare il delinquente, allo stesso modo di come nei “quartieri a rischio” si può incontrare la persona onesta.

Clicca sul player per far partire le immagini (video tratto dalla pagina Facebook, “Il Terronista”).

Potrebbe anche interessarti