Vesuvio tutta la notte in fiamme: l’incendio non è ancora stato spento

Incendio sul vesuvio

Torre del Greco – Ettari di Parco Nazionale andati a fuoco, il Vesuvio, dalle 18 di ieri, ha continuato a bruciare fino all’alba di questa mattina in località San Fodero, territorio di Torre del Greco.

Un incendio di dimensioni enormi ha interessato una vasta area del vulcano, il secondo in pochi giorni. Al momento i canadair e il Corpo Forestale dello Stato stanno ancora lavorando per spegnere l’incendio che a quanto pare è notevolmente ridotto nelle dimensioni. In mattinata la puzza di bruciato ha iniziato a farsi sentire anche nelle zone abitate, alcuni cittadini infatti si sono lamentati dell’aria irrespirabile.

L’incendio sul Vesuvio, talmente vasto, ha creato questa notte una vera e propria lingua di fuoco visibile anche a chilometri di distanza. Secondo il Corpo Forestale dello Stato sono circa 10 gli ettari di pineta andati a fuoco in una zona impervia e difficilmente raggiungibile via terra, se non tramite una stradina stretta e sterrata.

Ancora da accertare la natura dell’incendio, anche se dai primi rilievi sembrerebbe essere di natura dolosa.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più