Salone Mondiale dei Siti Unesco: Pompei in vetrina a Padova

santuario pompei

Dal 18 al 20 settembre si svolgerà a Padova il Salone Mondiale delle città e dei siti Unesco, chiamato anche Wte (World Tourism Expo). Si tratta di un’importante vetrina per i luoghi di interesse culturale e turistico di tutto il mondo dal momento che alla fiera accorreranno le migliori agenzie di tour operator di Usa, Canada, Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Svizzera, Russia e Regno Unito, oltre, ovviamente, a quelle italiane.

Per quest’anno anche la città di Pompei sarà “esposta” nell’importante manifestazione, insieme a Napoli, Torre Annunziata ed Ercolano. Ambasciatrice della città sarà l’assessore Margherita Beatrice, che avrà l’importante e delicato compito di promuovere Pompei come meta turistica agli operatori di mezzo mondo. Beatrice parte con una forte carica positiva: “Sono convinta che insieme faremo un buon lavoro – dichiara – rafforzando l’immagine di una provincia accogliente, capace  di fare sistema e offrire ai visitatori servizi di qualità.”

A coordinare i comuni vesuviani sarà la città metropolitana, nella persona del vice sindaco Elena Coccia che, nella conferenza stampa in cui veniva presentato il progetto ha annunciato: “Si tratta della prima iniziativa di concreta attuazione del Protocollo d’intesa stipulato lo scorso 29 giugno tra la Città metropolitana ed i Comuni di Napoli, Pompei, Ercolano e Torre Annunziata, documento che intendiamo al più presto allargare agli altri Enti interessati”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più